Tag Archive | "gemellaggio"

Otranto-Saranda due città e le stesse acque


Gemellaggio con l’altra sponda dell’Adriatico per Otranto. Mercoledì 27 giugno 2012, alle 19 presso la Sala Triangolare del Castello Aragonese di Otranto, verrà sancito ufficialmente il gemellaggio fra la città di Otranto e quella di Saranda, centro costiero dell’Albania situato nella parte meridionale del paese e affacciato sul Mar Ionio, una delle principali mete turistiche della costa albanese.Un gesto che sancisce la vicinanza e il legame profondo tra le due coste, accumunate dalle stesse acque, mezzo solcato da imbarcazioni che talvolta hanno trasportato carichi felici e merci, altre hanno visto la lotta e nella storia recente degli ultimi vent’anni le migrazioni. Un gesto dovuto come tributo alle vite che hanno riposto le proprie speranze alle partenze e agli approdi, facendosi ponte vivente tra le sponde. Alla cerimonia saranno presenti i rappresentanti dell’amministrazione comunale di Otranto e del comune di Saranda. Il sindaco Luciano Cariddi e il sindaco di Saranda, Stefan Cipa, si scambieranno la pergamena che sancirà il sodalizio. In concomitanza con il gemellaggio fra le due città costiere, la Lega Navale Italiana, Sezione di Otranto, nell’ambito di “Più vela per tutti”, in collaborazione con Salento in vela e Il Gabbiere, organizza l’8° edizione della Negroamaro Cup, regata internazionale Otranto-Merlera-Saranda.

Posted in Senza categoriaComments (0)

4 comuni e una passione comune per la vite


A Minervino di Lecce la “Creazione di una Rete Europea della Tradizione, della Cultura e delle Competenze Vitivinicole” finanziata dalla Comunità Europea. Sabato 5 maggio sono giunte a Minervino le tre delegazioni, una da Negotino in rappresentanza della Macedonia, di Popovo in rappresentanza della Bulgaria e di Crnomelj in rappresentanza della Slovenia, per la quarta e ultima fase del progetto europeo finanziato nell’ambito del programma “Europe for Citizens” e sono chiamati a sottoscrivere nel giorno dedicato all’Europa, il 9 di maggio, il “Documento di Gemellaggio”.
In questo progetto, che ha lo scopo di fare network delle conoscenze legate alla tradizione vitivinicola, il Comune di Minervino e il suo feudo aderiscono pur non
hanno una grande tradizione estensive dei vigneti Salentini, ma proprio a Minervino nei primi anni ’50, nell’azienda Scarciglia sono stati sperimentati nuovi metodi vitivinicoli di grande successo. Minervino rappresenta anche un’eccellenza tra i comuni salentini e della Terra d’Otranto, nel settore agroalimentare.
Non è la prima volta che delegazioni di altri paesi europei vengono ospitate a Minervino di Lecce, nell’ambito del Programma “Europe for Citizens”, infatti grazie al finanziamento europeo, il piccolo comune salentino avrà la possibilità di ospitare circa 60 delegazioni offrendo un’importante opportunità di lavoro alle aziende locali.
Le tre delegazioni (quella Macedone con 26 delegati, la Slovenia con 17 e la Bulgaria con 17), nei giorni dal 5 al 14 maggio, avranno l’opportunità di conoscere e
degustare i prodotti di alcune aziende vitivinicole come Menhir di Minervino di Lecce e di aziende agroalimentari presenti nel territorio di Minervino, avranno, inoltre, la possibilità di visitare le colture di barbatelle nel feudo di Otranto, e potranno sperimentare di persona i diversi metodi che hanno fatto del vino salentino un brand d’eccellenza.
Il sindaco Ettore Caroppo dichiara: “Questa esperienza è un esempio di integrazione Europea, un’opportunità che molti dovrebbero proporre e perseguire, utilizzando le proprie risorse culturali come base per l’integrazione sociale e relativo sviluppo economico. L’ obiettivo principale di questo interessante progetto, risiede nella consapevolezza che il Comune di Minervino di Lecce, dal confronto e dalla cooperazione con città ed esperienze diverse, ha solo l’ opportunità di crescere. Questa crescita non è solo culturale, ma anche economica, politica e sociale. È grazie a questi momenti d’incontro e di dialogo che i Cittadini del Comune di Minervino di Lecce potranno avere una possibilità in più di investire o trovare nuove opportunità di sviluppo. È un onore personale e dell’intera cittadinanza di Minervino di Lecce concludere questa positiva esperienza gemellare europea nell’ambito del cuore del Salento dove il calore, l’ospitalità e la genuinità della gente saranno gli elementi imprescindibili ed essenziali dell’ottima riuscita dell’iniziativa. Mi auguro che gli ospiti rimarranno entusiasti dell’accoglienza riservatagli, innamorandosi del Salento, inoltre ringrazio tutti quanti si sono prodigati per la buona riuscita del progetto in tutte le sue fasi ”.

Jenny De Cicco

Posted in Senza categoriaComments (0)

Arriva l’autunno, arriva la Volìa Cazzata a Martano


Anche quest’anno l’associazione Culturale “Cosimo Moschettini” organizza la Sagra de la Volia Cazzata, a Martano dal 20 al 23 ottobre 2011. Una sagra che anno dopo anno, siamo alla 22esima edizione, si è guadagnata la fama di uno degli eventi più interessanti dell’autunno salentino, una manifestazione che nel corso degli anni, è cresciuta sotto gli aspetti commerciali ed economici, e sotto quelli squisitamente turistici. I visitatori potranno gustare gratuitamente le tipiche”volie cazzate” (le olive schiacciate, ndr), oltre naturalmente ai prodotti della tradizione agroalimentare locale come legumi, cicoreddhe preparate secondo le tipiche ricette della tradizione locale, il bollito di maiale, gli arrosti. Non potrà mancare naturalmente l’ottimo vino dell’enoteca della “Volia cazzata”, dove si potranno assaggiare alcuni dei migliori vini prodotti dalle aziende del territorio martanese e salentino. Si rinnova anche quest’anno la collaborazione con i rappresentanti della Festa del Risotto di Villimpenta (Mantova), un abbinamento, più che consolidato, che specifica ulteriormente l’evento determinando un unicum. Tutte le serate saranno accompagnate dalla musica popolare salentina e dalle musiche anni ‘70-‘80 italiane e straniere. Non mancherà il tradizionale appuntamento con il pranzo di degustazione della domenica, che come ogni anno si svolgerà presso gli stand della sagra e che sarà aperto su prenotazione a tutti coloro che volessero trascorrere una domenica mezzogiorno in compagnia dello staff della Sagra. In occasione della Sagra de la Volìa Cazzata, il comune di Martano, che ha aderito al Progetto Europe for Citizens Development of sustainable twinning network between East and West (Sviluppo di una rete di gemellaggio sostenibile tra l’Est e l’Ovest, ndr), finanziato dall’unione Europea, avviato nel 2009, svilupperà la rete delle città gemellate, condividendo la propria tradizione rappresentata dalla Sagra della Volìa Cazzata. L’obiettivo è quello di accomunare le radici e le tradizioni per il raggiungimento di una piena integrazione europea anche nelle piccole città lontane dalla ribalta delle grandi arene politiche, attraverso la conoscenza dei territori, dei cittadini di diverse parti dell’Europa e attraverso lo scambio di mobilità. Alla Sagra della Volìa Cazzata 2011 parteciperanno due delegazioni provenienti dalla Lituania (Plunge) e dalla Lettonia (Tukums), che si esibiranno con due gruppi folk, i lituani del gruppo “Vaisgamta” e i lettoni del gruppo “Tukums Music Group”. Le delegazioni saranno ospiti del Comune di Martano per una settimana e parteciperanno alle attività programmate.

Fabio Tarantino

Posted in Eventi e SpettacoliComments (0)


Slideshow

Iscriviti alla Newsletter

Subscribe to our newsletter

You will receive an email with the confirmation link (check your spam folder if NOT)
Sendit Wordpress newsletter
Sendit Wordpress newsletter

Paperback Writers

Tag Cloud

PHVsPjxsaT48c3Ryb25nPndvb19hZHNfcm90YXRlPC9zdHJvbmc+IC0gdHJ1ZTwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX2FkX2ltYWdlXzE8L3N0cm9uZz4gLSBodHRwOi8vd3d3Lndvb3RoZW1lcy5jb20vYWRzLzEyNXgxMjVhLmpwZzwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX2FkX2ltYWdlXzI8L3N0cm9uZz4gLSBodHRwOi8vd3d3Lndvb3RoZW1lcy5jb20vYWRzLzEyNXgxMjViLmpwZzwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX2FkX2ltYWdlXzM8L3N0cm9uZz4gLSBodHRwOi8vd3d3Lndvb3RoZW1lcy5jb20vYWRzLzEyNXgxMjVjLmpwZzwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX2FkX2ltYWdlXzQ8L3N0cm9uZz4gLSBodHRwOi8vd3d3Lndvb3RoZW1lcy5jb20vYWRzLzEyNXgxMjVkLmpwZzwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX2FkX21wdV9hZHNlbnNlPC9zdHJvbmc+IC0gPHNjcmlwdCB0eXBlPVwidGV4dC9qYXZhc2NyaXB0XCIgbGFuZ3VhZ2U9XCJKYXZhU2NyaXB0XCI+DQo8IS0tDQoNCmZ1bmN0aW9uIHJhbmRvbV9pbWdsaW5rKCl7DQp2YXIgbXlpbWFnZXM9bmV3IEFycmF5KCkNCm15aW1hZ2VzWzFdPVwiL3dwLWNvbnRlbnQvdXBsb2Fkcy8yMDEyLzA1L2Jhbm5lci4tc2NoaXRvLmpwZ1wiDQoNCg0KDQoNCnZhciBpbWFnZWxpbmtzPW5ldyBBcnJheSgpDQppbWFnZWxpbmtzWzFdPVwiaHR0cDovL3d3dy5vdHJhbnRvb2dnaS5pdC8yMDEyLzA0LzMwL2FudG9uaW8tc2NoaXRvLWludGVydmlzdGEtZG9wcGlhL1wiDQoNCg0KDQp2YXIgcnk9TWF0aC5mbG9vcihNYXRoLnJhbmRvbSgpKm15aW1hZ2VzLmxlbmd0aCkNCmlmIChyeT09MCkNCnJ5PTENCmRvY3VtZW50LndyaXRlKFwnPGEgaHJlZj1cJytcJ1wiXCcraW1hZ2VsaW5rc1tyeV0rXCdcIlwnK1wnIFRBUkdFVD1cIl9ibGFua1wiPjxpbWcgc3JjPVwiXCcrbXlpbWFnZXNbcnldK1wnXCIgPjwvYT5cJykNCn0NCnJhbmRvbV9pbWdsaW5rKCkNCi8vLS0+DQo8L3NjcmlwdD48L2xpPjxsaT48c3Ryb25nPndvb19hZF9tcHVfZGlzYWJsZTwvc3Ryb25nPiAtIHRydWU8L2xpPjxsaT48c3Ryb25nPndvb19hZF9tcHVfaW1hZ2U8L3N0cm9uZz4gLSBodHRwOi8vd3d3Lndvb3RoZW1lcy5jb20vYWRzLzMwMHgyNTBhLmpwZzwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX2FkX21wdV91cmw8L3N0cm9uZz4gLSBodHRwOi8vd3d3Lndvb3RoZW1lcy5jb208L2xpPjxsaT48c3Ryb25nPndvb19hZF90b3BfYWRzZW5zZTwvc3Ryb25nPiAtIDwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX2FkX3RvcF9kaXNhYmxlPC9zdHJvbmc+IC0gdHJ1ZTwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX2FkX3RvcF9pbWFnZTwvc3Ryb25nPiAtIGh0dHA6Ly9vdHJhbnRvLmlub25kYS5sZS5pdC93cC1jb250ZW50L3RoZW1lcy9wb3J0YWwvYWRzLzQ2OHg2MC9ubTQ2OHg2MC5naWY8L2xpPjxsaT48c3Ryb25nPndvb19hZF90b3BfdXJsPC9zdHJvbmc+IC0gaHR0cDovL290cmFudG8uaW5vbmRhLmxlLml0Lz9wPTk5MTwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX2FkX3VybF8xPC9zdHJvbmc+IC0gaHR0cDovL3d3dy53b290aGVtZXMuY29tPC9saT48bGk+PHN0cm9uZz53b29fYWRfdXJsXzI8L3N0cm9uZz4gLSBodHRwOi8vd3d3Lndvb3RoZW1lcy5jb208L2xpPjxsaT48c3Ryb25nPndvb19hZF91cmxfMzwvc3Ryb25nPiAtIGh0dHA6Ly93d3cud29vdGhlbWVzLmNvbTwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX2FkX3VybF80PC9zdHJvbmc+IC0gaHR0cDovL3d3dy53b290aGVtZXMuY29tPC9saT48bGk+PHN0cm9uZz53b29fYWx0X3N0eWxlc2hlZXQ8L3N0cm9uZz4gLSBsaWdodGJsdWUuY3NzPC9saT48bGk+PHN0cm9uZz53b29fYXV0aG9yPC9zdHJvbmc+IC0gdHJ1ZTwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX2F1dG9faW1nPC9zdHJvbmc+IC0gdHJ1ZTwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX2N1c3RvbV9jc3M8L3N0cm9uZz4gLSA8L2xpPjxsaT48c3Ryb25nPndvb19jdXN0b21fZmF2aWNvbjwvc3Ryb25nPiAtIDwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX2ZlYXR1cmVkX2NhdGVnb3J5PC9zdHJvbmc+IC0gUHJpbW8gUGlhbm88L2xpPjxsaT48c3Ryb25nPndvb19mZWF0X2VudHJpZXM8L3N0cm9uZz4gLSA0PC9saT48bGk+PHN0cm9uZz53b29fZmVlZGJ1cm5lcl9pZDwvc3Ryb25nPiAtIDwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX2ZlZWRidXJuZXJfdXJsPC9zdHJvbmc+IC0gaHR0cDovL3d3dy5vdHJhbnRvb2dnaS5pdC8/ZmVlZD1yc3MyPC9saT48bGk+PHN0cm9uZz53b29fZ29vZ2xlX2FuYWx5dGljczwvc3Ryb25nPiAtIDxzY3JpcHQ+DQogIChmdW5jdGlvbihpLHMsbyxnLHIsYSxtKXtpW1wnR29vZ2xlQW5hbHl0aWNzT2JqZWN0XCddPXI7aVtyXT1pW3JdfHxmdW5jdGlvbigpew0KICAoaVtyXS5xPWlbcl0ucXx8W10pLnB1c2goYXJndW1lbnRzKX0saVtyXS5sPTEqbmV3IERhdGUoKTthPXMuY3JlYXRlRWxlbWVudChvKSwNCiAgbT1zLmdldEVsZW1lbnRzQnlUYWdOYW1lKG8pWzBdO2EuYXN5bmM9MTthLnNyYz1nO20ucGFyZW50Tm9kZS5pbnNlcnRCZWZvcmUoYSxtKQ0KICB9KSh3aW5kb3csZG9jdW1lbnQsXCdzY3JpcHRcJyxcJy8vd3d3Lmdvb2dsZS1hbmFseXRpY3MuY29tL2FuYWx5dGljcy5qc1wnLFwnZ2FcJyk7DQoNCiAgZ2EoXCdjcmVhdGVcJywgXCdVQS0yMDQ3MTcwNC0xXCcsIFwnYXV0b1wnKTsNCmdhKFwnc2V0XCcsIFwnYW5vbnltaXplSXBcJywgdHJ1ZSk7DQogIGdhKFwnc2VuZFwnLCBcJ3BhZ2V2aWV3XCcpOw0KDQo8L3NjcmlwdD4NCg0KPHNjcmlwdD4NCiAgKGZ1bmN0aW9uKGkscyxvLGcscixhLG0pe2lbXCdHb29nbGVBbmFseXRpY3NPYmplY3RcJ109cjtpW3JdPWlbcl18fGZ1bmN0aW9uKCl7DQogIChpW3JdLnE9aVtyXS5xfHxbXSkucHVzaChhcmd1bWVudHMpfSxpW3JdLmw9MSpuZXcgRGF0ZSgpO2E9cy5jcmVhdGVFbGVtZW50KG8pLA0KICBtPXMuZ2V0RWxlbWVudHNCeVRhZ05hbWUobylbMF07YS5hc3luYz0xO2Euc3JjPWc7bS5wYXJlbnROb2RlLmluc2VydEJlZm9yZShhLG0pDQogIH0pKHdpbmRvdyxkb2N1bWVudCxcJ3NjcmlwdFwnLFwnLy93d3cuZ29vZ2xlLWFuYWx5dGljcy5jb20vYW5hbHl0aWNzLmpzXCcsXCdnYVwnKTsNCg0KICBnYShcJ2NyZWF0ZVwnLCBcJ1VBLTIwNDk2ODEzLTFcJywgXCdhdXRvXCcpOw0KZ2EoXCdzZXRcJywgXCdhbm9ueW1pemVJcFwnLCB0cnVlKTsNCiAgZ2EoXCdzZW5kXCcsIFwncGFnZXZpZXdcJyk7DQoNCjwvc2NyaXB0Pg0KPC9saT48bGk+PHN0cm9uZz53b29faG9tZTwvc3Ryb25nPiAtIGZhbHNlPC9saT48bGk+PHN0cm9uZz53b29faG9tZV90aHVtYl9oZWlnaHQ8L3N0cm9uZz4gLSA1NzwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX2hvbWVfdGh1bWJfd2lkdGg8L3N0cm9uZz4gLSAxMDA8L2xpPjxsaT48c3Ryb25nPndvb19pbWFnZV9zaW5nbGU8L3N0cm9uZz4gLSBmYWxzZTwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX2xvZ288L3N0cm9uZz4gLSBodHRwOi8vd3d3Lm90cmFudG9vZ2dpLml0L3dwLWNvbnRlbnQvd29vX3VwbG9hZHMvMTAtbG9nbzQuanBnPC9saT48bGk+PHN0cm9uZz53b29fbWFudWFsPC9zdHJvbmc+IC0gaHR0cDovL3d3dy53b290aGVtZXMuY29tL3N1cHBvcnQvdGhlbWUtZG9jdW1lbnRhdGlvbi9nYXpldHRlLWVkaXRpb24vPC9saT48bGk+PHN0cm9uZz53b29fcmVzaXplPC9zdHJvbmc+IC0gdHJ1ZTwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX3Nob3J0bmFtZTwvc3Ryb25nPiAtIHdvbzwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX3Nob3dfY2Fyb3VzZWw8L3N0cm9uZz4gLSBmYWxzZTwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX3Nob3dfdmlkZW88L3N0cm9uZz4gLSB0cnVlPC9saT48bGk+PHN0cm9uZz53b29fc2luZ2xlX2hlaWdodDwvc3Ryb25nPiAtIDIwMDwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX3NpbmdsZV93aWR0aDwvc3Ryb25nPiAtIDIwMDwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX3RhYnM8L3N0cm9uZz4gLSB0cnVlPC9saT48bGk+PHN0cm9uZz53b29fdGhlbWVuYW1lPC9zdHJvbmc+IC0gR2F6ZXR0ZTwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX3VwbG9hZHM8L3N0cm9uZz4gLSBhOjg6e2k6MDtzOjYxOiJodHRwOi8vd3d3Lm90cmFudG9vZ2dpLml0L3dwLWNvbnRlbnQvd29vX3VwbG9hZHMvMTAtbG9nbzQuanBnIjtpOjE7czo2MDoiaHR0cDovL3d3dy5vdHJhbnRvb2dnaS5pdC93cC1jb250ZW50L3dvb191cGxvYWRzLzktbG9nbzQuanBnIjtpOjI7czo2MDoiaHR0cDovL3d3dy5vdHJhbnRvb2dnaS5pdC93cC1jb250ZW50L3dvb191cGxvYWRzLzgtbG9nbzMuanBnIjtpOjM7czo2MDoiaHR0cDovL3d3dy5vdHJhbnRvb2dnaS5pdC93cC1jb250ZW50L3dvb191cGxvYWRzLzctbG9nbzMuanBnIjtpOjQ7czo2MDoiaHR0cDovL3d3dy5vdHJhbnRvb2dnaS5pdC93cC1jb250ZW50L3dvb191cGxvYWRzLzYtbG9nbzMuanBnIjtpOjU7czo2MDoiaHR0cDovL3d3dy5vdHJhbnRvb2dnaS5pdC93cC1jb250ZW50L3dvb191cGxvYWRzLzUtbG9nbzIuanBnIjtpOjY7czo1OToiaHR0cDovL3d3dy5vdHJhbnRvb2dnaS5pdC93cC1jb250ZW50L3dvb191cGxvYWRzLzQtbG9nby5qcGciO2k6NztzOjU5OiJodHRwOi8vd3d3Lm90cmFudG9vZ2dpLml0L3dwLWNvbnRlbnQvd29vX3VwbG9hZHMvMy1sb2dvLmpwZyI7fTwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX3ZpZGVvX2NhdGVnb3J5PC9zdHJvbmc+IC0gVmlkZW88L2xpPjwvdWw+