Tag Archive | "Lecce"

Capodanno dei popoli a Lecce


Lunedì 31 dicembre per le vie del centro storico di Lecce si attende la mezzanotte, a partire dalle 23, con l’esibizione itinerante dei gruppi musicali provenienti dal Nord Africa. Martedì 1 gennaio 2013 il tradizionale appuntamento con il Capodanno dei popoli, l’incontro con le comunità di emigranti che vivono nella città. Si festeggerà il nuovo anno a partire dalle 19: in Piazza dei Mesagnesi le diverse comunità offriranno piatti tipici dei loro Paesi di origine. Al centro della manifestazione l’incontro di circa 45 giovani artisti provenienti da Tunisia, Marocco, Libia e Italia che proporranno esibizioni di musica con gli strumenti della loro tradizione e poi di danza e performance artistiche. Protagonisti anche la letteratura e il cinema: il camper del progetto On the road ospiterà la mostra della produzione letteraria di autori di origine straniera in italiano e la proiezione dei cortometraggi amatoriali La rivoluzione dei gelsomini, le cui immagini raccontano le proteste e le sommosse popolari in numerose città della Tunisia, scattate dagli stessi protagonisti della rivoluzione.

L’edizione 2012 del Capodanno dei Popoli è dedicata al progetto dell’associazione Huipalas in Kenia, che punta alla creazione di un villaggio solidale che ospiterà bambini orfani e mamme sole e giovani.

La manifestazione si svolgerà in  Piazza dei Mesagnesi, nel centro storico di Lecce, start ore 23,00 del 31 dicembre, ingresso libero.

Posted in AttualitàComments (0)

Steela e Crifiu in concerto con i loro nuovi lavori


Musica d’autore inedita made in Salento sabato 29 dicembre alle Officine Cantelmo di Lecce con gli SteelA e al Favelas Live Club di Soleto (ex Bloom) con i Crifiu.  Entrambe le band, ormai molto note al pubblico locale, hanno da poco pubblicato i loro nuovi album.

Gli SteelA presentano i brani del loro terzo lavoro in studio, Il Brutto e il cattivo, un EP di 6 brani inediti che rappresentano l’evoluzione della band da sonorità più legate alla tradizione giamaicana a un sound sperimentale e vicino al dubstep. Gli SteelA sono nati nel 2004 con l’incontro di sei musicisti, il cantante Moreno Turi, il batterista Antonio De Marianis, il bassista Valerio Greco, i tastieristi Errico Carcagni e Donatello Vitto e il chitarrista Emanuele Carcagni.

Start ore 22.30, ingresso 5 euro.

Rock & rai, il primo singolo estratto dal nuovo lavoro dei Crifiu, Cuori e Confini, pubblicato ad aprile, è stato il tormentone della scorsa estate salentina. Questa sera i Crifiu si esibiranno al Favelas Live Club di Soleto con ingresso gratuito, per festeggiare il successo del nuovo lavoro. La band è composta da: Andrea Pasca, voce, bendir, bhangra dhol, Luigi De Pauli alle chitarre acustiche, chitarre elettriche, mandolino, bouzouky, banjo, synth, Sandro De Pauli, flauto traverso, tin whistle, low whistle, gralla, programmazioni e Ivan Schito, batteria, drum machine. Start ore 22,30.

Posted in Eventi e SpettacoliComments (0)

Il Lecce Jazz Festival Winter edition per i nuovi talenti


Dopo l’edizione primaverile, che ha ospitato gli artisti più stimati del panorama jazzistico nazionale, si svolgerà il 27, 28 e 29 dicembre al Teatro Paisiello l’edizione invernale del Lecce Jazz Festival Winter edition, patrocinato del Comune di Lecce.

Giovedì 27 dicembre la serata d’apertura con due set, un trio composto da Roberto Gagliardi ai fiati e all’harmonium, Emanuele Coluccia al pianoforte e ai fiati e Maurizio De Tommasi alla batteria e alle percussioni e il nuovo progetto di Silvia Manco Casa Azul, edito da Dodicilune, con inediti della stessa Manco e cover messicane arrangiate ex novo. La Manco sarà accompagnata dal batterista Francesco Pennetta e dal bassista Francesco Angiuli.

Ancora due set venerdì 28,  il primo del pianista e compositore Gianni Lenoci solo, docente di Prassi Esecutiva, Improvvisazione e Composizione nei corsi di jazz del Conservatorio N. Rota di Monopoli. Il secondo del Fabrizio Savino Quartet.

In chiusura, sabato 29, il nuovo progetto del pianista e compositore Mauro Tre in quartetto e, infine, il trio del giovanissimo Alessandro Lanzoni.

Tutti gli spettacoli hanno inizio alle ore 21.00, ingresso 5,00 e 7,00 euro. Info e prenotazioni posti al Teatro Paisiello ai numeri 338.8321161 346.9663747 oppure mailto jazzisti.associati@gmail.com.

Posted in Eventi e SpettacoliComments (0)

Kurumuny e B22 presentano le carte da gioco Le Salentine


Venerdì 21 dicembre, alle 19.30, presso la storica Osteria da Angiulino, in via Principe di Savoia a Lecce, si terrà la presentazione ufficiale del nuovo mazzo di carte da gioco Le Salentine, ideate da Kurumuny Edizioni e dal laboratorio creativo B22.

L’evento, pensato come un’occasione di festa, è aperto a tutti, con la possibilità, per chi avesse voglia di degustare le specialità della casa, di rimanere a cena in osteria (ovviamente prenotando) dopo la presentazione delle carte, che vedrà gli interventi di Gianluca Pasca del Centro Ricerca e Formazione, Francesco Cuna e Alessandro Sicuro di B22 e Giovanni Chiriatti di Kurumuny Edizioni.

Il mazzo, interamente disegnato a mano, rappresenta un pregevole esempio di attenzione nei confronti della cultura tradizionale, come spiegano gli stessi realizzatori:

Le Salentine nascono dal desiderio di creare un mazzo di carte da gioco legato al territorio e alla sua storia pur mantenendo una giocabilità pari a quella delle carte regionali napoletane, a cui si ispirano e di cui conservano la peculiarità dell’aspetto cromatico. Il mazzo è composto da quattro semi che si richiamano alla tradizione e ne diventano sintesi simbolica.

Ed è proprio la giocabilità ad aver suscitato l’apprezzamento della Modiano, mitica casa del settore carte da gioco, che così si esprime attraverso Modiano in persona:

Modiano Spa ha avuto il piacere di collaborare con Kurumuny Edizioni nell’ambito del progetto Le Salentine. L’azienda garantisce di aver prodotto tali carte da gioco e ne conferma l’eccellenza qualitativa. Con l’occasione ci complimentiamo per la bellezza delle immagini presentate.

Le Salentine usciranno in edizione limitata, ragion per cui chiunque volesse acquistarne un mazzo dovrà prenotarlo sul sito internet www.kurumuny.it. A coloro i quali prenoteranno il mazzo verrà inviato un coupon per posta elettronica, mediante il quale, nel corso della presentazione del 21 dicembre, il mazzo stesso potrà essere ritirato.

Posted in Eventi e SpettacoliComments (0)

A Lecce una tavola rotonda su cultura e accessibilità


Giovedì 13 dicembre, dalle 10 alle 13, presso il museo Sigismondo Castromediano, a Lecce, si svolgerà la tavola rotonda Cultura e Accessibilità. L’incontro, organizzato da Poiesis, associazione di promozione sociale, in occasione della 53esima Giornata Nazionale del Cieco e della presentazione della sezione accessibilità della Guida per Eventi Accessibili ed Eco-sostenibili, si propone di porre l’attenzione sull’idea della città-comunità, dove l’accessibilità diventa un tutt’uno con lo spazio inteso come tempo di vita, e dove si prendono in considerazione tutte le eventuali soluzioni che permettano alla persona di sentirsi parte integrante di un tutto.

Il punto focale è quindi il coinvolgimento dell’individuo, la sua partecipazione agli eventi e alle occasioni sociali e culturali che la città propone, onde evitare che ci si possa sentire esclusi ed emarginati da tutto questo. Spiegano gli organizzatori:

Accessibilità, quindi, non è soltanto riferita e ristretta al semplice concetto di barriera architettonica fisica ma più in generale al modello di partecipazione, di vita democratica di tutti i momenti di vita nella città, in teatro, in museo, in biblioteca. Quindi l’accessibilità deve vedere il coinvolgimento di tutte le istituzioni che amministrano i tempi di vita della città e di tutti i soggetti che quei tempi di vita li riempiono di contenuti tramite la promozione di cultura.

Un’idea dalla forte valenza sociale, cui al concetto di giustizia comune si aggiunge quello di un progresso culturale che offra veramente pari opportunità, come gli stessi promotori della tavola rotonda sottolineano:

L’accessibilità culturale è un diritto e, in quanto tale, deve essere posto alla base di ogni discorso culturale, deve essere il punto di partenza e la cornice di ogni progettazione culturale. La cultura è il cemento del senso di comunità e in quanto tale deve essere inclusiva. Includere vuol dire accogliere, inclusione culturale vuol dire produrre eventi e prodotti culturali che non discriminano nessuno.

È proprio a questo traguardo che mira la sezione accessibilità progettata da Poiesis, curata da Lucia Pedone, responsabile di Accessibilità e Inclusione e dipendente dell’Events Department Royal of Greenwich di Londra, che ha dato vita alla prima Guida per Eventi Accessibili ed Eco-sostenibili, pubblicata all’interno del progetto Rete di Festival Social Sound, sostenuta da Puglia Sounds.

Così commentano gli ideatori della pregevole iniziativa:

Tale guida vuole essere uno strumento essenziale per tutti i soggetti, specialmente pubblici, che promuovono eventi e che intendono sviluppare gli stessi in modo accessibile. La tavola rotonda sarà un momento cruciale per stabilire sinergie che permettano di partire da questa agile versione della guida per svilupparne una nuova versione ancora più specifica, dettagliata e funzionale nell’ambito dell’accessibilità culturale.

Posted in CulturaComments (0)

Coffeeandsound, il primo contest del Coffeeandcigarettes di Lecce


Si è svolta il 6 dicembre la tappa di apertura del Coffeeandsound, che proseguirà ogni giovedì fino al 14 marzo: si tratta della prima edizione del contest dedicato ai gruppi musicali emergenti del Salento organizzato dal Coffeeandcigarettes di Lecce. Nel locale del centro storico Leccese ogni giovedì si esibiranno due  artisti con i loro brani inediti o con brani già esistenti rielaborati con nuovi arrangiamenti.

I nomi sono tra i più conosciuti e importanti nel panorama musicale salentino ma anche meno noti che hanno colpito l’attenzione della giuria che ha selezionato i musicisti. Il vincitore si aggiudicherà la realizzazione di un video professionale. Questi i nomi degli artisti: il 06 dicembre si sono esibiti Dr blues & soul brothers e i Monoessenza con il loro rock italiano; il 13 dicembre si esibiranno Pietro Verna con il suo cantautorato in italiano e Luisa Campa, anche lei cantautrice, con i suoi pezzi rock in inglese. Il 20 dicembre il Trio D’Eau contro gli Incomodo, il 10 gennaio è la volta dei Super Reverb e dei Cska Rockstep, il 17 dello stesso mese Rachele Andrioli & Rocco Nigro e gli Almada, mentre il 24 gennaio  Raffaele Vasquez e The Unsuiteds. E ancora: il 31 gennaio  Seriob (Davide Berardi) e Go (Guido Oliva), il 7 febbraio Emilio Maggiulli e gli Accordi e Disaccordi, il 14 febbraio  Ard Trio e Poetèmodì, il 21 Massimo Donno contro gli Zeman, il 7 marzo  Palmiro Durante e Kena e infine il 14 marzo Mutante (V.Grande – A.Natali) contro Vostok. Le serate inizieranno alle 22 e l’ingresso è libero.

Posted in Eventi e SpettacoliComments (0)

Carta europea del turismo sostenibile: esordio ufficiale per 6 parchi


Il 7 Dicembre presso l’Auditorium del Museo Sigismondo Castromediano di Lecce, sarà presentato ufficialmente il nuovo decalogo del turismo sostenibile. Lavoro minuzioso e costante quello del Parco Costa Otranto Santa Maria di Leuca-Bosco di Tricase, che ha portato assieme agli altri parchi regionali, a un eccellente risultato: La Carta Europea del Turismo Sostenibile.

Al termine di un percorso meditato assieme alle comunità di riferimento e agli stakholders dell’area costiera, il 25 Ottobre in Belgio, si è tenuta la cerimonia organizzata da Europark Federation. Il 7 dicembre il debutto ufficiale della CETS, presso l’Auditorium del Museo Castromediano a Lecce.

La presentazione avverrà nel corso dell’evento Verso uno Sviluppo Turistico Sostenibile nelle Aree Protette. Il meeting, fortemente voluto dal Presidente della Commissione Ambiente Francesco Bruni, dell’Assessore al Turismo e al Marketing Territoriale Francesco Pacella e del Presidente della Provincia Antonio Gabellone, mira a condividere il prestigioso riconoscimento europeo con tutti i portatori di interesse, dagli operatori economici alle associazioni , passando dalle comunità locali. La prima parte dell’incontro sarà dedicata alla consegna della certificazione ai Presidenti dei sei Parchi Regionali. Seguiranno gli interventi degli Enti Coinvolti nel processo di certificazione.

il Presidente del Parco Costiero Nicola Panico afferma:

L’occasione consentirà ai partecipanti di comprendere la valenza della Carta e le ricadute turistico economiche sul nostro territorio. Abbiamo grazie alla CETS, uno strumento fondamentale per incidere nel tessuto socio-economico del territorio e coinvolgere l’impresa turistica in un processo di partecipazione. Ora obiettivo comune sarà la valorizzazione del patrimonio naturale, culturale, storico, dell’ambiente immediatamente circostante le strutture ricettive e i loro siti. Le stesse attività dell’impresa, peraltro, si baseranno sulla scoperta, la comprensione e la promozione di questo patrimonio.

Posted in AmbienteComments (0)

Il Brutto e il Cattivo, il nuovo album degli SteelA


A circa un anno dall’uscita del secondo album, Un passo un dubbio, gli Steela, reggae band salentina, tornano con un nuovo EP, Il Brutto e il Cattivo.  Il lavoro contiene 6 brani inediti ed è l’evoluzione della band da sonorità più legate alla tradizione giamaicana a un sound sperimentale e vicino al dubstep. Apre l’album il brano che gli dà il titolo, Il Brutto e il Cattivo, che racchiude la voglia di uscire fuori da ogni schema. La seconda traccia è una canzone sulla speranza, rivolta ai grandi problemi del momento, Sun Will Rise. Seguono 10.000 Metri, Antidoto, L’onda e infine una versione strumentale di Sun Will Rise.

Gli SteelA nascono nel 2004 con l’incontro di sei musicisti, il cantante Moreno Turi, il batterista Antonio De Marianis, il bassista Valerio Greco, i tastieristi Errico Carcagni e Donatello Vitto e il chitarrista Emanuele Carcagni. Nel 2006 Madaski degli Africa Unite produce il loro primo album, I Livello, pubblicato da Casasonica, la casa discografica di Max Casacci dei Subsonica. Hanno collaborato con gli Africa Unite nel 2007 e nel 2008 con Raiz, con il quale hanno anche suonato al concerto del Primo Maggio a Roma.

La band presenterà il nuovo lavoro martedì 27 novembre allo Youm in Piazza Mazzini a Lecce a partire dalle ore 18:00 (l’ingresso è libero) suonando in un arrangiamento elettroacustico alcuni brani. L’ EP è autoprodotto ed è distribuito da GoodFellas e sostenuto da Puglia Sounds. La tappa salentina del tour sarà il 29 dicembre alle Officine Cantelmo di Lecce.

Posted in Eventi e SpettacoliComments (0)

Specialmente Giuseppe Bertolucci


A meno di 6 mesi dalla morte il Salento rende omaggio a Giuseppe Bertolucci . Ha preso il via un festival in onore dell’intellettuale, originario di Parma, a Lecce presso manifatture Knos. La rassegna prende il titolo de Il Cinema Specialmente.

L’associazione di cultura cinematografica Spazio Cineforum e l’Apulia Film Commission dedicano la rassegna Il Cinema Specialmente a Giuseppe Bertolucci, anche per ricordare il legame con la Puglia ed in particolare per la “sua” Diso e omaggiare in questo modo la grandezza della arte cinematografica di questo autore.

In tutto sono cinque le proiezioni con dibattito a seguire e si terranno a cadenza settimanale, partite dal 20 novembre e fino al 18 dicembre prossimo, nella sala conferenze del Cineporto di Lecce, presso le Manifatture Knos di via Vecchia Frigole. Durante la serata inaugurale sono intervenuti la sindaco di Diso Antonella Carrozzo e il vicepresidente di Apulia Film Commission Luigi De Luca. È seguita poi la proiezione del film Strana la Vita.

Il cartellone della rassegna si completa con i film I Cammelli il prossimo 28 novembre, proiezione alla quale sarà presente il regista Edoardo Winspeare, Segreti Segreti il 4 dicembre, La Domenica Specialmente l’11 dicembre e, per finire, Amori in Corso il 18 dicembre. Il programma di ogni serata del festival prevede la proiezione delle pellicole selezionate, la distribuzione di schede informative e la partecipazione di esperti del campo cinematografico e accademico per l’introduzione dell’opera presentata e il dibattito successivo.

Bertolucci è morto a Diso dopo una malattia durata 2 anni, l’evento, annunciato dalla moglie, la docente Lucilla Albano, e dal fratello maggiore Bernardo ha scosso il mondo della cultura italiana ed ha richiamato nel piccolo comune del leccese numerose celebrità, come il poliedrico Roberto Benigni. Bertolucci è stato presidente della Cineteca di Bologna, diventata recentemente una fondazione presieduta da Carlo Mazzacurati. Figlio del poeta Attilio Bertolucci, classe ’47, il compianto regista ha esordito nel cinema all’inizio degli anni ’70 in qualità di aiuto regista del fratello. Nel 1975 scrisse la sceneggiatura di Novecento e in seguito lavorò con Benigni per il suo film Berlinguer Ti Voglio Bene nel ‘77. Ha contribuito anche alla sceneggiatura di Non Ci Resta che Piangere.

(foto per gentile concessione di Toti Bello)

Posted in CulturaComments (0)

A Lecce arriva il Worldwide PhotoWalk


Sabato 13 ottobre, in tutto il mondo, si svolgerà il Worldwide PhotoWalk 2012. L’avvenimento, organizzato da Scott Kelby, presidente della National Association of Photoshop Professionals (Stati Uniti) e editore di Photoshop User Magazine, è giunto alla sua quinta edizione ed è attesissimo dagli amanti della fotografia.

L’evento consiste in delle passeggiate fotografiche, disposte per il medesimo giorno, che vedrà coinvolto un numero impressionante di patiti dell’obiettivo. Si tratta, in pratica, di approfittare delle occasioni offerte dai tragitti percorsi a piedi, in città o in altri luoghi, per scattare foto, in linea con la filosofia della street photography.

A partire da quest’anno, grazie alla passione e all’impegno di diversi fotografi e appassionati salentini, anche Lecce è stata inserita nel circuito internazionale legato a tale pregevole iniziativa. Per il popolo salentino l’appuntamento è alle 9.45 in piazza Sant’Oronzo, per essere più precisi, nei pressi della colonna del patrono.

Da qui si percorreranno le vie del corso vecchio (il tutto avrà una durata di circa due ore), quindi si farà ritorno in piazza, dove ognuno avrà la possibilità di confrontare le proprie foto con quelle degli altri partecipanti. Le migliori foto parteciperanno al concorso internazionale, che mette in palio diversi premi. Un’opportunità davvero allettante per chi ha fatto della fotografia la propria passione.

Gli interessati che intendano prendere parte all’iniziativa dovranno registrarsi al seguente indirizzo web: worldwidephotowalk.com/lecce-puglia-italia/. Per maggiori informazioni si può visitare il sito worldwidephotowalk.com.

Posted in Eventi e SpettacoliComments (0)

Lecce: spettacolo del gol al Via del Mare


Il Lecce batte per tra a due la quotata Cremonese di mister Oscar Brevi e inaugura nel migliore dei modi la nuova avventura nel calcio professionistico sotto la guida della nuova proprietà dell’imprenditore barese Savino Tesoro e del tecnico Franco Lerda.

Si chiude così un’estate travagliatissima per la società giallorossa. Dapprima infatti vi è stata la retrocessione dalla serie A alla serie B maturata sul campo. Poi il complesso passaggio di consegne dai Semeraro ai Tesoro e infine la scabrosa vicenda legata alla combine dell’ultimo derby con il Bari con cui, secondo l’accusa e in base a quanto dichiarato dal calciatore pentito Masiello, Pierandrea Semeraro avrebbe cercato di “aggiustare” quella famigerata partita a proprio favore. Questo ha portato alla estromissione del Lecce dal campionato di B e all’assegnazione a quello inferiore, la Lega pro per l’appunto.

Ma ci sono tante ragioni per ben sperare nella pronta rinascita del calcio salentino: l’entusiasmo dei nuovi proprietari, la competenza dell’allenatore, la qualità della rosa dei calciatori e, infine, il calore del pubblico – ieri oltre 5000 spettatori presenti, di cui 2500 abbonati: un lusso per questa categoria – che ieri ha incitato a gran voce la squadra, specie dall’irriducibile Curva Nord.

Ma, veniamo alla cronaca della partita. Mister Franco Lerda presenta un Lecce spiccatamente offensivo, con un tridente d’attacco formato da Jeda, Pià e Falco, supportati da vicino dall’ottimo Bogliacino il quale, al decimo, apre le marcature dopo una bella triangolazione con Jeda. Nei minuti successivi è proprio il brasiliano poi a raddoppiare con un preciso colpo di testa e al trentesimo ci pensa l’albanese Memushaj con una forte conclusione dal limite a fissare il risultato sul tra a zero per i salentini. In poco più di venti minuti, dunque, il Lecce demolisce la Cremonese, che pure si presenta al Via del Mare accreditata dal pronostico di essere una delle favorite del girone. Il Lecce, però, appare effettivamente squadra di categoria superiore, anche perché sono molto rassicuranti per tasso tecnico e di esperienza le presenze in mediana di capitan Giacomazzi – affiancato da Memushaj – ed in porta dell’ottimo Benassi a guidare la linea difensiva a quattro formata da Vanin, Diniz, Esposito e Legittimo.

Nel secondo tempo però accade ciò che non ti aspetti. In pochi minuti la Cremonese riapre la partita, complice un vistoso calo fisico e motivazionale dei giallorossi, con i gol del subentrato Filippini e del centravanti croato Djuric. La partita si riaccende e per fortuna dei salentini ci pensa super Benassi a salvare il risultato al 31′ parando in splendido tuffo alla propria destra un calcio di rigore dapprima procurato e poi calciato dalla mezz’ala ospite Le Noci.

Finisce così tre a due per il Lecce e la squadra di casa può prendersi tutti gli applausi del proprio pubblico, cominciando così la lunga rincorsa per risalire la china verso il calcio che conta.

Deodato Giovanni Guida

Posted in SportComments (0)

A Koreja presentazione del catalogo Senso Plurimo 3


Lunedì 2 luglio, alle 20, presso i Cantieri Teatrali Koreja a Lecce, sarà presentato il catalogo Senso Plurimo 3, appuntamento che chiuderà la rassegna arti visive
2012. Il catalogo, a cura di Marinilde Giannandrea, include testi critici di Simona Caramia, Marinilde Giannandrea, Salvatore Luperto, Lorenzo Madaro e Franco Ungaro ed è edito da Locopress.

L’evento è la perfetta conclusione di una successione davvero notevole di mostre, le quali sono state allestite in un box collocato nel vestibolo del teatro. Un modo
di esporre che si è andato affermando nel corso degli ultimi tre anni – siamo infatti alla terza edizione – e che dona al visitatore un colpo d’occhio considerevole,
mettendo in risalto le opere dei giovani artisti pugliesi.

Quattro gli artisti che in quest’edizione si sono confrontati con il box di Rune Ricciardelli: Sandro Marasco, Pierpaolo Miccolis, Maria Grazia Carriero,
Alessandro Passaro, che  hanno dato vita a un iter sviante sui livelli dell’esistenza e delle forme espressive, muovendo il pubblico a raffrontarsi con uno
spazio che è andato in direzione della pluralità creativa.

Le opere, tutte davvero originali, coinvolgono i visitatori in tutto e per tutto. Prendiamo, ad esempio, l’installazione di Marasco, in cui il contenitore espositivo
diviene una camera in disordine resa ancora più caotica dal pubblico, una zona individuale ricca di riferimenti psicologici. Il sapiente uso degli acquerelli da parte di Miccolis, che con il suo lavoro tratta tematiche legate alle relazioni, passando per aberrazioni contemporanee come l’inquinamento ambientale e il rapporto malato che l’uomo d’oggi ha con gli alimenti. E poi ancora il tumulto creato dalla Carriero, che ha sconvolto le regole mediante un’opera dall’atmosfera dilatata figlia di un codide digitale che riecheggia l’infinito e il vuoto. Infine Passaro, la cui pittura è esplosione, colore scagliato sulla tela e fuoriuscito dalla scatola espositiva, che è andato a occupare le pareti del foyer, perché ciò di cui parla questa detonazione artistica è un conflitto universale dell’esistenza e dell’arte.

Degno di nota appare poi il contributo di Carlo Michele Schirinzi (fuori rassegna) su Carmelo Bene, da cui risulta evidente una denuncia –  tra ironia e severità –
riguardo una memoria che, il più delle volte, sembra essere insincera e funzionale a interessi di parte.

Posted in CulturaComments (0)

Slideshow

Iscriviti alla Newsletter

Subscribe to our newsletter

You will receive an email with the confirmation link (check your spam folder if NOT)
Sendit Wordpress newsletter
Sendit Wordpress newsletter

Paperback Writers

Tag Cloud

PHVsPjxsaT48c3Ryb25nPndvb19hZHNfcm90YXRlPC9zdHJvbmc+IC0gdHJ1ZTwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX2FkX2ltYWdlXzE8L3N0cm9uZz4gLSBodHRwOi8vd3d3Lndvb3RoZW1lcy5jb20vYWRzLzEyNXgxMjVhLmpwZzwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX2FkX2ltYWdlXzI8L3N0cm9uZz4gLSBodHRwOi8vd3d3Lndvb3RoZW1lcy5jb20vYWRzLzEyNXgxMjViLmpwZzwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX2FkX2ltYWdlXzM8L3N0cm9uZz4gLSBodHRwOi8vd3d3Lndvb3RoZW1lcy5jb20vYWRzLzEyNXgxMjVjLmpwZzwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX2FkX2ltYWdlXzQ8L3N0cm9uZz4gLSBodHRwOi8vd3d3Lndvb3RoZW1lcy5jb20vYWRzLzEyNXgxMjVkLmpwZzwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX2FkX21wdV9hZHNlbnNlPC9zdHJvbmc+IC0gPHNjcmlwdCB0eXBlPVwidGV4dC9qYXZhc2NyaXB0XCIgbGFuZ3VhZ2U9XCJKYXZhU2NyaXB0XCI+DQo8IS0tDQoNCmZ1bmN0aW9uIHJhbmRvbV9pbWdsaW5rKCl7DQp2YXIgbXlpbWFnZXM9bmV3IEFycmF5KCkNCm15aW1hZ2VzWzFdPVwiL3dwLWNvbnRlbnQvdXBsb2Fkcy8yMDEyLzA1L2Jhbm5lci4tc2NoaXRvLmpwZ1wiDQoNCg0KDQoNCnZhciBpbWFnZWxpbmtzPW5ldyBBcnJheSgpDQppbWFnZWxpbmtzWzFdPVwiaHR0cDovL3d3dy5vdHJhbnRvb2dnaS5pdC8yMDEyLzA0LzMwL2FudG9uaW8tc2NoaXRvLWludGVydmlzdGEtZG9wcGlhL1wiDQoNCg0KDQp2YXIgcnk9TWF0aC5mbG9vcihNYXRoLnJhbmRvbSgpKm15aW1hZ2VzLmxlbmd0aCkNCmlmIChyeT09MCkNCnJ5PTENCmRvY3VtZW50LndyaXRlKFwnPGEgaHJlZj1cJytcJ1wiXCcraW1hZ2VsaW5rc1tyeV0rXCdcIlwnK1wnIFRBUkdFVD1cIl9ibGFua1wiPjxpbWcgc3JjPVwiXCcrbXlpbWFnZXNbcnldK1wnXCIgPjwvYT5cJykNCn0NCnJhbmRvbV9pbWdsaW5rKCkNCi8vLS0+DQo8L3NjcmlwdD48L2xpPjxsaT48c3Ryb25nPndvb19hZF9tcHVfZGlzYWJsZTwvc3Ryb25nPiAtIHRydWU8L2xpPjxsaT48c3Ryb25nPndvb19hZF9tcHVfaW1hZ2U8L3N0cm9uZz4gLSBodHRwOi8vd3d3Lndvb3RoZW1lcy5jb20vYWRzLzMwMHgyNTBhLmpwZzwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX2FkX21wdV91cmw8L3N0cm9uZz4gLSBodHRwOi8vd3d3Lndvb3RoZW1lcy5jb208L2xpPjxsaT48c3Ryb25nPndvb19hZF90b3BfYWRzZW5zZTwvc3Ryb25nPiAtIDwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX2FkX3RvcF9kaXNhYmxlPC9zdHJvbmc+IC0gdHJ1ZTwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX2FkX3RvcF9pbWFnZTwvc3Ryb25nPiAtIGh0dHA6Ly9vdHJhbnRvLmlub25kYS5sZS5pdC93cC1jb250ZW50L3RoZW1lcy9wb3J0YWwvYWRzLzQ2OHg2MC9ubTQ2OHg2MC5naWY8L2xpPjxsaT48c3Ryb25nPndvb19hZF90b3BfdXJsPC9zdHJvbmc+IC0gaHR0cDovL290cmFudG8uaW5vbmRhLmxlLml0Lz9wPTk5MTwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX2FkX3VybF8xPC9zdHJvbmc+IC0gaHR0cDovL3d3dy53b290aGVtZXMuY29tPC9saT48bGk+PHN0cm9uZz53b29fYWRfdXJsXzI8L3N0cm9uZz4gLSBodHRwOi8vd3d3Lndvb3RoZW1lcy5jb208L2xpPjxsaT48c3Ryb25nPndvb19hZF91cmxfMzwvc3Ryb25nPiAtIGh0dHA6Ly93d3cud29vdGhlbWVzLmNvbTwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX2FkX3VybF80PC9zdHJvbmc+IC0gaHR0cDovL3d3dy53b290aGVtZXMuY29tPC9saT48bGk+PHN0cm9uZz53b29fYWx0X3N0eWxlc2hlZXQ8L3N0cm9uZz4gLSBsaWdodGJsdWUuY3NzPC9saT48bGk+PHN0cm9uZz53b29fYXV0aG9yPC9zdHJvbmc+IC0gdHJ1ZTwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX2F1dG9faW1nPC9zdHJvbmc+IC0gdHJ1ZTwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX2N1c3RvbV9jc3M8L3N0cm9uZz4gLSA8L2xpPjxsaT48c3Ryb25nPndvb19jdXN0b21fZmF2aWNvbjwvc3Ryb25nPiAtIDwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX2ZlYXR1cmVkX2NhdGVnb3J5PC9zdHJvbmc+IC0gUHJpbW8gUGlhbm88L2xpPjxsaT48c3Ryb25nPndvb19mZWF0X2VudHJpZXM8L3N0cm9uZz4gLSA0PC9saT48bGk+PHN0cm9uZz53b29fZmVlZGJ1cm5lcl9pZDwvc3Ryb25nPiAtIDwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX2ZlZWRidXJuZXJfdXJsPC9zdHJvbmc+IC0gaHR0cDovL3d3dy5vdHJhbnRvb2dnaS5pdC8/ZmVlZD1yc3MyPC9saT48bGk+PHN0cm9uZz53b29fZ29vZ2xlX2FuYWx5dGljczwvc3Ryb25nPiAtIDxzY3JpcHQ+DQogIChmdW5jdGlvbihpLHMsbyxnLHIsYSxtKXtpW1wnR29vZ2xlQW5hbHl0aWNzT2JqZWN0XCddPXI7aVtyXT1pW3JdfHxmdW5jdGlvbigpew0KICAoaVtyXS5xPWlbcl0ucXx8W10pLnB1c2goYXJndW1lbnRzKX0saVtyXS5sPTEqbmV3IERhdGUoKTthPXMuY3JlYXRlRWxlbWVudChvKSwNCiAgbT1zLmdldEVsZW1lbnRzQnlUYWdOYW1lKG8pWzBdO2EuYXN5bmM9MTthLnNyYz1nO20ucGFyZW50Tm9kZS5pbnNlcnRCZWZvcmUoYSxtKQ0KICB9KSh3aW5kb3csZG9jdW1lbnQsXCdzY3JpcHRcJyxcJy8vd3d3Lmdvb2dsZS1hbmFseXRpY3MuY29tL2FuYWx5dGljcy5qc1wnLFwnZ2FcJyk7DQoNCiAgZ2EoXCdjcmVhdGVcJywgXCdVQS0yMDQ3MTcwNC0xXCcsIFwnYXV0b1wnKTsNCmdhKFwnc2V0XCcsIFwnYW5vbnltaXplSXBcJywgdHJ1ZSk7DQogIGdhKFwnc2VuZFwnLCBcJ3BhZ2V2aWV3XCcpOw0KDQo8L3NjcmlwdD4NCg0KPHNjcmlwdD4NCiAgKGZ1bmN0aW9uKGkscyxvLGcscixhLG0pe2lbXCdHb29nbGVBbmFseXRpY3NPYmplY3RcJ109cjtpW3JdPWlbcl18fGZ1bmN0aW9uKCl7DQogIChpW3JdLnE9aVtyXS5xfHxbXSkucHVzaChhcmd1bWVudHMpfSxpW3JdLmw9MSpuZXcgRGF0ZSgpO2E9cy5jcmVhdGVFbGVtZW50KG8pLA0KICBtPXMuZ2V0RWxlbWVudHNCeVRhZ05hbWUobylbMF07YS5hc3luYz0xO2Euc3JjPWc7bS5wYXJlbnROb2RlLmluc2VydEJlZm9yZShhLG0pDQogIH0pKHdpbmRvdyxkb2N1bWVudCxcJ3NjcmlwdFwnLFwnLy93d3cuZ29vZ2xlLWFuYWx5dGljcy5jb20vYW5hbHl0aWNzLmpzXCcsXCdnYVwnKTsNCg0KICBnYShcJ2NyZWF0ZVwnLCBcJ1VBLTIwNDk2ODEzLTFcJywgXCdhdXRvXCcpOw0KZ2EoXCdzZXRcJywgXCdhbm9ueW1pemVJcFwnLCB0cnVlKTsNCiAgZ2EoXCdzZW5kXCcsIFwncGFnZXZpZXdcJyk7DQoNCjwvc2NyaXB0Pg0KPC9saT48bGk+PHN0cm9uZz53b29faG9tZTwvc3Ryb25nPiAtIGZhbHNlPC9saT48bGk+PHN0cm9uZz53b29faG9tZV90aHVtYl9oZWlnaHQ8L3N0cm9uZz4gLSA1NzwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX2hvbWVfdGh1bWJfd2lkdGg8L3N0cm9uZz4gLSAxMDA8L2xpPjxsaT48c3Ryb25nPndvb19pbWFnZV9zaW5nbGU8L3N0cm9uZz4gLSBmYWxzZTwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX2xvZ288L3N0cm9uZz4gLSBodHRwOi8vd3d3Lm90cmFudG9vZ2dpLml0L3dwLWNvbnRlbnQvd29vX3VwbG9hZHMvMTAtbG9nbzQuanBnPC9saT48bGk+PHN0cm9uZz53b29fbWFudWFsPC9zdHJvbmc+IC0gaHR0cDovL3d3dy53b290aGVtZXMuY29tL3N1cHBvcnQvdGhlbWUtZG9jdW1lbnRhdGlvbi9nYXpldHRlLWVkaXRpb24vPC9saT48bGk+PHN0cm9uZz53b29fcmVzaXplPC9zdHJvbmc+IC0gdHJ1ZTwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX3Nob3J0bmFtZTwvc3Ryb25nPiAtIHdvbzwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX3Nob3dfY2Fyb3VzZWw8L3N0cm9uZz4gLSBmYWxzZTwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX3Nob3dfdmlkZW88L3N0cm9uZz4gLSB0cnVlPC9saT48bGk+PHN0cm9uZz53b29fc2luZ2xlX2hlaWdodDwvc3Ryb25nPiAtIDIwMDwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX3NpbmdsZV93aWR0aDwvc3Ryb25nPiAtIDIwMDwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX3RhYnM8L3N0cm9uZz4gLSB0cnVlPC9saT48bGk+PHN0cm9uZz53b29fdGhlbWVuYW1lPC9zdHJvbmc+IC0gR2F6ZXR0ZTwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX3VwbG9hZHM8L3N0cm9uZz4gLSBhOjg6e2k6MDtzOjYxOiJodHRwOi8vd3d3Lm90cmFudG9vZ2dpLml0L3dwLWNvbnRlbnQvd29vX3VwbG9hZHMvMTAtbG9nbzQuanBnIjtpOjE7czo2MDoiaHR0cDovL3d3dy5vdHJhbnRvb2dnaS5pdC93cC1jb250ZW50L3dvb191cGxvYWRzLzktbG9nbzQuanBnIjtpOjI7czo2MDoiaHR0cDovL3d3dy5vdHJhbnRvb2dnaS5pdC93cC1jb250ZW50L3dvb191cGxvYWRzLzgtbG9nbzMuanBnIjtpOjM7czo2MDoiaHR0cDovL3d3dy5vdHJhbnRvb2dnaS5pdC93cC1jb250ZW50L3dvb191cGxvYWRzLzctbG9nbzMuanBnIjtpOjQ7czo2MDoiaHR0cDovL3d3dy5vdHJhbnRvb2dnaS5pdC93cC1jb250ZW50L3dvb191cGxvYWRzLzYtbG9nbzMuanBnIjtpOjU7czo2MDoiaHR0cDovL3d3dy5vdHJhbnRvb2dnaS5pdC93cC1jb250ZW50L3dvb191cGxvYWRzLzUtbG9nbzIuanBnIjtpOjY7czo1OToiaHR0cDovL3d3dy5vdHJhbnRvb2dnaS5pdC93cC1jb250ZW50L3dvb191cGxvYWRzLzQtbG9nby5qcGciO2k6NztzOjU5OiJodHRwOi8vd3d3Lm90cmFudG9vZ2dpLml0L3dwLWNvbnRlbnQvd29vX3VwbG9hZHMvMy1sb2dvLmpwZyI7fTwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX3ZpZGVvX2NhdGVnb3J5PC9zdHJvbmc+IC0gVmlkZW88L2xpPjwvdWw+