Tag Archive | "Alba dei Popoli"

Max Gazzè live a Otranto, ma la notte del 30 dicembre


Max Gazzè a Otranto per l’annuale concerto di fine anno, ma con un giorno d’anticipo. Il cantautore romano, autore di Vento d’Estate con Nicolò Fabi, Cara Valentina e La Favola di Adamo ed Eva sarà sul palco dell’Alba dei Popoli. A seguire il concerto della band Nessuna Pretesa. La band di origine modenese, molto amata nel Salento, ha dato vita nel 2012, con l’amico Fabrizio Fontana, allo spettacolo comico-musicale Fu Fuu Show, dove mimica e rumorismo si mescolano al canto.

Basteranno gli sforzi degli amministratori locali ad attirare il turismo e far chiudere in bellezza l’anno? Da sempre l’Alba dei Popoli è stata in grado, per la programmazione ricca e di qualitativa, di attrarre turismo e visitatori. Rimane poco chiaro il motivo la scelta di calendarizzare un evento, quale quello del tradizionale concertone di fine anno, con un giorno d’anticipo. Ma in tempo di crisi economica forse è sempre necessaria un po’ di elasticità per comprendere delle ragioni che forse gli amministratori forniranno.

Posted in Attualità, Primo PianoComments (0)

Alba Dei Popoli, una rassegna in linea con i tempi


L’Alba dei Popoli di Otranto sul viale del tramonto? Commercianti e imprenditori idruntini attendevano con ansia la programmazione del periodo, per scongelare le casse ibernate dal rigido inverno. Fino dall’edizione numero uno del ‘99 la manifestazione prometteva molto bene e in passato ha portato a Otranto intellettuali di livello internazionale e registi di chiara fama.

Luciano Cariddi, sindaco del comune costiero, spiega il perché di un programma di Capodanno ridotto al minimo:

Quest’anno viviamo in un clima di preoccupazione per la situazione del Paese. Cerchiamo di garantire l’atmosfera che caratterizza questa manifestazione con diversi appuntamenti, molti dei quali rivolti soprattutto ai più piccoli. Abbiamo deciso di limitare il budget destinato all’Alba dei Popoli con l’obiettivo di aumentare le risorse sulle voci di spesa sociale per far fronte a non pochi disagi vissuti dalle tante famiglie otrantine.

Lavinia Puzzovio, vicesindaco di Otranto gli scorsi giorni ha affermato:

Quest’anno il concertone si terrà il 30 dicembre, con una rosa di concerti nei giorni precedenti e successivi, per accogliere i turisti nella città.

Il via ufficiale è stato il 7 dicembre con la III edizione di Accendiamo il Natale di Art’Etica, cori natalizi, accensione delle luminarie e dell’albero di Natale eun pensiero ai bambini afghani di Erat tramite la raccolta fondi per l’acquisto di materiale didattico e il collegamento dalla base militare di Otranto verso i soldati in missione nella provincia afgana. Sarebbe dovuto partire il 9 il mercatino delle opere del proprio ingegno, rimandato causa mal tempo sarà i prossimi 16, 23, 29 dicembre e il 5 gennaio 2013.
Diverse sono le piece teatrali a opera delle scuole paritaria e statale di Otranto, ma anche dei gruppi teatrali locali. Il 15 alle 19 la commedia Sogno di una Notte di Mezza Sbornia di Eduardo De Filippo, a cura del Gruppo Teatrale La Palumbara, presso il teatro dell’Istituto Maestre Pie Filippini.
Il 23 Oscenità del Mare, Canto Teatrale per il Mediterraneo a cura di Itaca Min Fars Hus, gruppo teatrale di sperimentazione di Anna Stomeo, presso Maestre Pie Filippini, alle 19.30.
Il 29 alle 19 Concerto di Natale, in Cattedrale Emanuela Di Pietro dirigerà il gruppo femminile Apuliae Women Singers del Coro Lirico di Lecce, incentrato su A Ceremony of Carols di Benjamin Britten, l’evento è organizzato dall’associazione Hydruntum.
Il 31 a partire dalle 21.30 sul palco dell’Alba dei Popoli Dj Steven Sale e Dj Giuseppe Milano, Vocalist Claudia Cesaroni & Kevin, Willy, Simon e Terence, la band Ikebana, Silvia Olari e Paky di Amici di Maria De Filippi, a seguire fuochi pirotecnici per il nuovo anno.
I Volti di Donne di un Tempo, il 31 alle 5 di mattina, al faro di Palascia spettacolo teatrale scritto e diretto da Paolo Rausa, tratto dai racconti Volti di Carta, Storie di Donne del Salento che Fu, di Raffaella Verdesca, organizzato da Legambiente Otranto.
Il primo dell’anno i Tamburellisti di Otranto daranno vita allo spettacolo Ritmi e Suoni di Fratellanza, organizzato da Music…ando, presso Largo Porta Terra alle 16.30 e alle 18.30 presso l’istituto Pie Filippini Anima Mundi presenta Mesimér di Admir Shkurtaj, arie popolari tramite il jazz d’avanguardia.
Sempre il 31 Hydro in Concerto, evento organizzato dall’omonima associazione giovanile, presso Porta Terra alle 19 e a seguire dalle 21 dj set con Giuseppe Conoci, Dj Klaus, Dj Sergio Petio e Dj Adriano Belmonte & Percussioni Live di Romualdo Nisi.
L’alba dei Popoli terminerà il 06 gennaio 2013 con i festeggiamenti in onore dell’Epifania alla presenza di Befane che distribuiranno caramelle e dolci presso lungomare degli Eroi dalle 16.30.
Ulteriori informazioni al link seguente: http://www.comune.otranto.le.it/notizie/dettagli.php?id_elemento=1812

Posted in AttualitàComments (0)

I Ghetonìa aprono le danze di Otranto


Cosa si fa a Otranto per fine anno? Al di là dei cenoni, delle abbuffate e dei temutissimi trenini a suon di Brigitte Bardot a Otranto si ascolta buona musica, si seguono eventi culturali multimediali, s’ascoltano i dj e si aspetta l’alba.

Ma il conto alla rovescia inizia prima. Questa sera presso il Lungomare degli Eroi alle 21 faranno da apripista i Ghetonia, grichi dall’influenza albanese, concerto che sostiene la “Giornata nazionale della rete italiana di cultura popolare”. Prima e dopo il concerto il Dj Giuseppe Conoci intratterrà il pubblico con una selezione di “world music mediterranea”. La loro musica costituisce la puntuale dimostrazione di quanto l’immigrazione albanese abbia culturalmente arricchito il Salento e l’Italia. L’evento è organizzato da AnimaMundi, etichetta discografica e casa editrice, in collaborazione con il Comune di Otranto.

Alle 21 del 31 si aspetta la mezzanotte, in attesa del concertone di Capodanno, la serata sarà allietata da una selezione musicale Dj Set a cura di affermati artisti locali, come Dj Giuseppe Conoci, Dj Klaus, Dj Sergio Petio e il giovane Dj Adriano Belmonte, accompagnato dall’esaltante esibizione del percussionista Romualdo Nisi che lo scorso anno hanno chiuso l’evento in bellezza ravvivando la piazza.

A mezzanotte fuochi d’artificio, questa volta non musicali, in occasione del passaggio all’anno nuovo e a seguire il concerto degli Stadio con il tour “Diamanti & Caramelle”. Il concerto, organizzato dalla Pagano Movement, si svolgerà sul Lungomare degli Eroi.

La scaletta conterrà quasi 40 canzoni con alcune sorprese live. L’ingresso è gratuito.

Novità di quest’anno alle 23, apriranno il concerto live i salentini Ocean, di Paolo Liberti e Piero Molendini, che sul palco del Lungomare porteranno i brani e i suoni del pop-rock britannico del loro album “Il fiore che mai ritroverò”.

Alle prime luci dell’alba, per chi non ha dormito o chi non riesce a prendere sonno, presso il Faro di Palascia, con inizio alle 5, lo spettacolo multimediale “Sguardi sul mediterraneo – Miti, leggende, storie”, organizzato dal circolo locale di Legambiente, in collaborazione con Paolo Rausa e il Comune di Otranto, uno spettacolo multimediale che intende proiettare un ponte di conoscenza e di amicizia sulle culture mediterranee, fiorite nel corso dei secoli sulle sue sponde, a partire dal Salento.

Si suggerisce a tutti di portare thermos con caffé o the, dolci, torce e coperte.

Ma la festa non finisce all’arrivo del nuovo anno e continua il primo gennaio con l’esibizione dei Tamburellisti di Otranto, gruppo composto esclusivamente da giovanissimi, che daranno vita allo spettacolo “Ritmi e Suoni di Fratellanza”, organizzato dall’Associazione Music… ando, in collaborazione con il Comune di Otranto. Largo Porta Alfonsina alle 16.

Poi si prosegue nello splendido scenario del Castello Aragonese alle 18, Anthony O’Breskey, accompagnato a Otranto dal musicista Davide Viterbo, l’evento è organizzato da Anima Mundi, in collaborazione con il Comune di Otranto.

A partire dalle 18 e 30 in largo Porta Alfonsina ci saranno una serie di concerti musicali grazie all’alternarsi di più gruppi. Tra questi Anima Latina, che dedicheranno un tributo a Lucio Battisti, che vanta tra i componenti l’otrantino Massimiliano Ingrosso, batterista affermato, e turnista per grandi nomi, come Michele Zarrillo. A seguire alle 20,30 le Iene Band e I Sotto Sopra, cover band dei più grandi successi italiani, a cura dell’Associazione “Hydro un fiume di idee”.

Jenny De Cicco

Posted in Eventi e SpettacoliComments (0)

La prima regata dell’anno? A Otranto


Otranto apre l’anno nuovo con una regata velica,

organizzata dall’associazione Il Gabbiere, Salentoinvela in collaborazione con Assonautica Lecce, Lega Navale Otranto.

Più vela per Tutti sarà la prima regata in Italia del nuovo a Otranto il primo di gennaio, giorno della prima alba del 2012.

Il Campionato invernale Uisp “Più vela per tutti” conferma l’appuntamento in mare con la tradizionale Regata di Capodanno che rientra nel calendario degl’eventi dell’Alba dei Popoli.

Per il 2012 grazie al sindaco, Luciano Cariddi e alla disponibilità della Capitaneria di Porto, tutti coloro che festeggeranno il nuovo anno a Otranto potranno assistere ai momenti salienti della regata affacciandosi dalle mura, infatti la partenza e l’arrivo si svolgeranno nella baia interna del Porto. Alle 11 i regatanti saranno pronti a tagliare la linea di partenza, gli organizzatori prevedono una regata impegnativa a causa dei venti provenienti da Nord, Nord-Ovest, lungo il percorso di circa dieci miglia dalle acque del porto con rotta Capo Palascia, ai piedi del faro ci sarà la boa da scapolare per tornare poi nel porto.

La regata di Capodanno non avrà valore di punteggio per la classifica generale del Campionato invernale “Più vela per tutti”, ma è un momento di puro piacere per gli amanti di questo sport marittimo, foriero del messaggio “chi veleggia a capodanno veleggia tutto l’anno!”.

Mancano ancora sei regate da disputare ma è tempo di bilanci per il campionato, che terminerà a fine aprile 2012, ecco dunque la classifica generale che vede in testa tutte imbarcazioni categoria C (del nuovo sistema Rating Salentino), ossia tra le più piccole 1°”Il Gabbiere”, 2° ”Gege” , 3° “Bellamoi”.

La prossima regata del Campionato è domenica 8 di gennaio.

Tra le novità della terza edizione di “Più vela per tutti” e per tutta la vela salentina, quest’anno la vela è in “onda” in diretta radiofonica su Mondo Radio al termine di ogni regata.

Jenny De Cicco

Posted in Senza categoriaComments (0)


Slideshow

Iscriviti alla Newsletter

Subscribe to our newsletter

You will receive an email with the confirmation link (check your spam folder if NOT)
Sendit Wordpress newsletter
Sendit Wordpress newsletter

Paperback Writers

Tag Cloud

PHVsPjxsaT48c3Ryb25nPndvb19hZHNfcm90YXRlPC9zdHJvbmc+IC0gdHJ1ZTwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX2FkX2ltYWdlXzE8L3N0cm9uZz4gLSBodHRwOi8vd3d3Lndvb3RoZW1lcy5jb20vYWRzLzEyNXgxMjVhLmpwZzwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX2FkX2ltYWdlXzI8L3N0cm9uZz4gLSBodHRwOi8vd3d3Lndvb3RoZW1lcy5jb20vYWRzLzEyNXgxMjViLmpwZzwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX2FkX2ltYWdlXzM8L3N0cm9uZz4gLSBodHRwOi8vd3d3Lndvb3RoZW1lcy5jb20vYWRzLzEyNXgxMjVjLmpwZzwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX2FkX2ltYWdlXzQ8L3N0cm9uZz4gLSBodHRwOi8vd3d3Lndvb3RoZW1lcy5jb20vYWRzLzEyNXgxMjVkLmpwZzwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX2FkX21wdV9hZHNlbnNlPC9zdHJvbmc+IC0gPHNjcmlwdCB0eXBlPVwidGV4dC9qYXZhc2NyaXB0XCIgbGFuZ3VhZ2U9XCJKYXZhU2NyaXB0XCI+DQo8IS0tDQoNCmZ1bmN0aW9uIHJhbmRvbV9pbWdsaW5rKCl7DQp2YXIgbXlpbWFnZXM9bmV3IEFycmF5KCkNCm15aW1hZ2VzWzFdPVwiL3dwLWNvbnRlbnQvdXBsb2Fkcy8yMDEyLzA1L2Jhbm5lci4tc2NoaXRvLmpwZ1wiDQoNCg0KDQoNCnZhciBpbWFnZWxpbmtzPW5ldyBBcnJheSgpDQppbWFnZWxpbmtzWzFdPVwiaHR0cDovL3d3dy5vdHJhbnRvb2dnaS5pdC8yMDEyLzA0LzMwL2FudG9uaW8tc2NoaXRvLWludGVydmlzdGEtZG9wcGlhL1wiDQoNCg0KDQp2YXIgcnk9TWF0aC5mbG9vcihNYXRoLnJhbmRvbSgpKm15aW1hZ2VzLmxlbmd0aCkNCmlmIChyeT09MCkNCnJ5PTENCmRvY3VtZW50LndyaXRlKFwnPGEgaHJlZj1cJytcJ1wiXCcraW1hZ2VsaW5rc1tyeV0rXCdcIlwnK1wnIFRBUkdFVD1cIl9ibGFua1wiPjxpbWcgc3JjPVwiXCcrbXlpbWFnZXNbcnldK1wnXCIgPjwvYT5cJykNCn0NCnJhbmRvbV9pbWdsaW5rKCkNCi8vLS0+DQo8L3NjcmlwdD48L2xpPjxsaT48c3Ryb25nPndvb19hZF9tcHVfZGlzYWJsZTwvc3Ryb25nPiAtIHRydWU8L2xpPjxsaT48c3Ryb25nPndvb19hZF9tcHVfaW1hZ2U8L3N0cm9uZz4gLSBodHRwOi8vd3d3Lndvb3RoZW1lcy5jb20vYWRzLzMwMHgyNTBhLmpwZzwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX2FkX21wdV91cmw8L3N0cm9uZz4gLSBodHRwOi8vd3d3Lndvb3RoZW1lcy5jb208L2xpPjxsaT48c3Ryb25nPndvb19hZF90b3BfYWRzZW5zZTwvc3Ryb25nPiAtIDwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX2FkX3RvcF9kaXNhYmxlPC9zdHJvbmc+IC0gdHJ1ZTwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX2FkX3RvcF9pbWFnZTwvc3Ryb25nPiAtIGh0dHA6Ly9vdHJhbnRvLmlub25kYS5sZS5pdC93cC1jb250ZW50L3RoZW1lcy9wb3J0YWwvYWRzLzQ2OHg2MC9ubTQ2OHg2MC5naWY8L2xpPjxsaT48c3Ryb25nPndvb19hZF90b3BfdXJsPC9zdHJvbmc+IC0gaHR0cDovL290cmFudG8uaW5vbmRhLmxlLml0Lz9wPTk5MTwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX2FkX3VybF8xPC9zdHJvbmc+IC0gaHR0cDovL3d3dy53b290aGVtZXMuY29tPC9saT48bGk+PHN0cm9uZz53b29fYWRfdXJsXzI8L3N0cm9uZz4gLSBodHRwOi8vd3d3Lndvb3RoZW1lcy5jb208L2xpPjxsaT48c3Ryb25nPndvb19hZF91cmxfMzwvc3Ryb25nPiAtIGh0dHA6Ly93d3cud29vdGhlbWVzLmNvbTwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX2FkX3VybF80PC9zdHJvbmc+IC0gaHR0cDovL3d3dy53b290aGVtZXMuY29tPC9saT48bGk+PHN0cm9uZz53b29fYWx0X3N0eWxlc2hlZXQ8L3N0cm9uZz4gLSBsaWdodGJsdWUuY3NzPC9saT48bGk+PHN0cm9uZz53b29fYXV0aG9yPC9zdHJvbmc+IC0gdHJ1ZTwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX2F1dG9faW1nPC9zdHJvbmc+IC0gdHJ1ZTwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX2N1c3RvbV9jc3M8L3N0cm9uZz4gLSA8L2xpPjxsaT48c3Ryb25nPndvb19jdXN0b21fZmF2aWNvbjwvc3Ryb25nPiAtIDwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX2ZlYXR1cmVkX2NhdGVnb3J5PC9zdHJvbmc+IC0gUHJpbW8gUGlhbm88L2xpPjxsaT48c3Ryb25nPndvb19mZWF0X2VudHJpZXM8L3N0cm9uZz4gLSA0PC9saT48bGk+PHN0cm9uZz53b29fZmVlZGJ1cm5lcl9pZDwvc3Ryb25nPiAtIDwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX2ZlZWRidXJuZXJfdXJsPC9zdHJvbmc+IC0gaHR0cDovL3d3dy5vdHJhbnRvb2dnaS5pdC8/ZmVlZD1yc3MyPC9saT48bGk+PHN0cm9uZz53b29fZ29vZ2xlX2FuYWx5dGljczwvc3Ryb25nPiAtIDxzY3JpcHQ+DQogIChmdW5jdGlvbihpLHMsbyxnLHIsYSxtKXtpW1wnR29vZ2xlQW5hbHl0aWNzT2JqZWN0XCddPXI7aVtyXT1pW3JdfHxmdW5jdGlvbigpew0KICAoaVtyXS5xPWlbcl0ucXx8W10pLnB1c2goYXJndW1lbnRzKX0saVtyXS5sPTEqbmV3IERhdGUoKTthPXMuY3JlYXRlRWxlbWVudChvKSwNCiAgbT1zLmdldEVsZW1lbnRzQnlUYWdOYW1lKG8pWzBdO2EuYXN5bmM9MTthLnNyYz1nO20ucGFyZW50Tm9kZS5pbnNlcnRCZWZvcmUoYSxtKQ0KICB9KSh3aW5kb3csZG9jdW1lbnQsXCdzY3JpcHRcJyxcJy8vd3d3Lmdvb2dsZS1hbmFseXRpY3MuY29tL2FuYWx5dGljcy5qc1wnLFwnZ2FcJyk7DQoNCiAgZ2EoXCdjcmVhdGVcJywgXCdVQS0yMDQ3MTcwNC0xXCcsIFwnYXV0b1wnKTsNCmdhKFwnc2V0XCcsIFwnYW5vbnltaXplSXBcJywgdHJ1ZSk7DQogIGdhKFwnc2VuZFwnLCBcJ3BhZ2V2aWV3XCcpOw0KDQo8L3NjcmlwdD4NCg0KPHNjcmlwdD4NCiAgKGZ1bmN0aW9uKGkscyxvLGcscixhLG0pe2lbXCdHb29nbGVBbmFseXRpY3NPYmplY3RcJ109cjtpW3JdPWlbcl18fGZ1bmN0aW9uKCl7DQogIChpW3JdLnE9aVtyXS5xfHxbXSkucHVzaChhcmd1bWVudHMpfSxpW3JdLmw9MSpuZXcgRGF0ZSgpO2E9cy5jcmVhdGVFbGVtZW50KG8pLA0KICBtPXMuZ2V0RWxlbWVudHNCeVRhZ05hbWUobylbMF07YS5hc3luYz0xO2Euc3JjPWc7bS5wYXJlbnROb2RlLmluc2VydEJlZm9yZShhLG0pDQogIH0pKHdpbmRvdyxkb2N1bWVudCxcJ3NjcmlwdFwnLFwnLy93d3cuZ29vZ2xlLWFuYWx5dGljcy5jb20vYW5hbHl0aWNzLmpzXCcsXCdnYVwnKTsNCg0KICBnYShcJ2NyZWF0ZVwnLCBcJ1VBLTIwNDk2ODEzLTFcJywgXCdhdXRvXCcpOw0KZ2EoXCdzZXRcJywgXCdhbm9ueW1pemVJcFwnLCB0cnVlKTsNCiAgZ2EoXCdzZW5kXCcsIFwncGFnZXZpZXdcJyk7DQoNCjwvc2NyaXB0Pg0KPC9saT48bGk+PHN0cm9uZz53b29faG9tZTwvc3Ryb25nPiAtIGZhbHNlPC9saT48bGk+PHN0cm9uZz53b29faG9tZV90aHVtYl9oZWlnaHQ8L3N0cm9uZz4gLSA1NzwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX2hvbWVfdGh1bWJfd2lkdGg8L3N0cm9uZz4gLSAxMDA8L2xpPjxsaT48c3Ryb25nPndvb19pbWFnZV9zaW5nbGU8L3N0cm9uZz4gLSBmYWxzZTwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX2xvZ288L3N0cm9uZz4gLSBodHRwOi8vd3d3Lm90cmFudG9vZ2dpLml0L3dwLWNvbnRlbnQvd29vX3VwbG9hZHMvMTAtbG9nbzQuanBnPC9saT48bGk+PHN0cm9uZz53b29fbWFudWFsPC9zdHJvbmc+IC0gaHR0cDovL3d3dy53b290aGVtZXMuY29tL3N1cHBvcnQvdGhlbWUtZG9jdW1lbnRhdGlvbi9nYXpldHRlLWVkaXRpb24vPC9saT48bGk+PHN0cm9uZz53b29fcmVzaXplPC9zdHJvbmc+IC0gdHJ1ZTwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX3Nob3J0bmFtZTwvc3Ryb25nPiAtIHdvbzwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX3Nob3dfY2Fyb3VzZWw8L3N0cm9uZz4gLSBmYWxzZTwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX3Nob3dfdmlkZW88L3N0cm9uZz4gLSB0cnVlPC9saT48bGk+PHN0cm9uZz53b29fc2luZ2xlX2hlaWdodDwvc3Ryb25nPiAtIDIwMDwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX3NpbmdsZV93aWR0aDwvc3Ryb25nPiAtIDIwMDwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX3RhYnM8L3N0cm9uZz4gLSB0cnVlPC9saT48bGk+PHN0cm9uZz53b29fdGhlbWVuYW1lPC9zdHJvbmc+IC0gR2F6ZXR0ZTwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX3VwbG9hZHM8L3N0cm9uZz4gLSBhOjg6e2k6MDtzOjYxOiJodHRwOi8vd3d3Lm90cmFudG9vZ2dpLml0L3dwLWNvbnRlbnQvd29vX3VwbG9hZHMvMTAtbG9nbzQuanBnIjtpOjE7czo2MDoiaHR0cDovL3d3dy5vdHJhbnRvb2dnaS5pdC93cC1jb250ZW50L3dvb191cGxvYWRzLzktbG9nbzQuanBnIjtpOjI7czo2MDoiaHR0cDovL3d3dy5vdHJhbnRvb2dnaS5pdC93cC1jb250ZW50L3dvb191cGxvYWRzLzgtbG9nbzMuanBnIjtpOjM7czo2MDoiaHR0cDovL3d3dy5vdHJhbnRvb2dnaS5pdC93cC1jb250ZW50L3dvb191cGxvYWRzLzctbG9nbzMuanBnIjtpOjQ7czo2MDoiaHR0cDovL3d3dy5vdHJhbnRvb2dnaS5pdC93cC1jb250ZW50L3dvb191cGxvYWRzLzYtbG9nbzMuanBnIjtpOjU7czo2MDoiaHR0cDovL3d3dy5vdHJhbnRvb2dnaS5pdC93cC1jb250ZW50L3dvb191cGxvYWRzLzUtbG9nbzIuanBnIjtpOjY7czo1OToiaHR0cDovL3d3dy5vdHJhbnRvb2dnaS5pdC93cC1jb250ZW50L3dvb191cGxvYWRzLzQtbG9nby5qcGciO2k6NztzOjU5OiJodHRwOi8vd3d3Lm90cmFudG9vZ2dpLml0L3dwLWNvbnRlbnQvd29vX3VwbG9hZHMvMy1sb2dvLmpwZyI7fTwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX3ZpZGVvX2NhdGVnb3J5PC9zdHJvbmc+IC0gVmlkZW88L2xpPjwvdWw+