Tag Archive | "Area mercatale"

Maglie, l’area mercatale cambia musica


Maglie cambia musica” era il motto elettorale di Stefano Fersini due anni fa alle ultime comunali. Non ce la fece a essere eletto, come a molti giovani spesso accade quando si accostano alla politica, c’è sempre uno zoccolo duro di elettori che preferisce non abbandonare la strada vecchia. Ma Fersini ha continuato a fare il suo mestiere, quello di dj e di imprenditore e oggi vede la nascità di un bar, il Glass Cafè presso la nuovissima area mercatale.

Sono stati in tanti i magliesi a chiedersi a cosa servisse la struttura posta in via Portaluri e ora ecco la risposta: sorgerà proprio lì un’area dedicata ai concerti e agli spettacoli, rivalutando così una zona periferica che si potrebbe definire piena di case dormitorio, perché non è servita quasi per niente, se si eccettua naturalmente il mercato settimanale del sabato. Alle 20 quindi stasera si terrà l’inaugurazione del locale.

Si tratta di un progetto in realtà molto interessante: i giovani magliesi lamentano da anni l’assenza di luoghi di aggregazione, soprattutto musicale, sperando che stavolta non vengano richiamati i soliti mostri sacri della musica leggera italiana, almeno non solo loro: la musica per tutte l’età ci sta pure, ma forse venire incontro ai giovani ora si può fare con più completezza, dato che esiste di fatto una zona adatta a questo.

Posted in Senza categoriaComments (0)

Maglie, “Vado in bici e non inquino”: importante iniziativa per informare i cittadini


L’uso della bicicletta è importante per mille ragioni, non inquina, non occupa spazio, non costa nulla e fa bene alla salute. Ѐ il mezzo ideale per muoversi in città, e lo sanno bene i cittadini magliesi che ogni settimana si recano al mercato, intasando così le vie limitrofe. Per questo Fiab Il Ciclone onlus – Associazione CicloAttivi Maglie realizzerà uno stand sui vantaggi dell’uso della bicicletta in ambito urbano proprio nei pressi della nuova area mercatale di Maglie. L’appuntamento è previsto per la mattina del 9 giugno, quando i soci di Fiab IL CICLONE onlus consegneranno ai numerosi automobilisti un foglietto
informativo sui giovamenti che derivano dall’utilizzo della bicicletta. I ciclisti in transito saranno invece premiati con una bellissima targa “Vado in
bici e non inquino” da legare sul retro della bicicletta, mentre ai bambini in bici sarà consegnata una originale maglietta.
La manifestazione si inserisce in una serie di iniziative per la promozione della mobilità sostenibile che Fiab Il Ciclone onlus ha già realizzato nel corso dell’anno 2012, come “Bimbimbici”, una allegra e spensierata pedalata rivolta a grandi e piccini per unire idealmente le aree verdi della città di Maglie; gli “Amati Giri Ciclici”, brevi escursioni a pedali alla scoperta del meraviglioso territorio salentino; “Ampio Raggio”, ciclofficina di strada che ha offerto alla comunità dei ciclisti urbani magliesi un servizio gratuito di manutenzione della propria bicicletta.

Alessandro Conte

Posted in AmbienteComments (0)

Maglie: vede la luce la nuova area mercatale


La nuova area mercatale di Maglie in via Portaluri sarà inaugurata il 21 aprile alle 10. Grande attesa per quest’opera pubblica che ha subito nel tempo vari intoppi, ma che ora invece sarà una realtà per la gioia degli standisti e dei residenti nelle strade che in passato erano occupate dal mercato settimanale del sabato, soprattutto sul piano logistico, con grandi difficoltà da parte dei magliesi che abitano quelle zone, ad esempio, a muoversi in automobile il sabato mattina, per non parlare dei rumori indesiderati, che turbavano la quiete di una mattinata solitamente deputata al riposo per molti. La nuova area mercatale però non risolverà solo problemi logistici, ma sarà anche bella e utilizzabile in occasioni differenti dal mercato: si sta pensando infatti di piantare lì alcuni degli ulivi che saranno portati via a seguito degli interventi sulla strada statale 16 nel tratto Maglie-Otranto e di utilizzare la struttura per eventi di varia natura. Gli ulivi avranno una casa e la zona sarà rivalutata non solo esteticamente ma anche a livello di impatto ambientale. Quasi tutti assegnati gli stalli per gli standisti, anche se ne sono rimasti alcuni per i venditori che non sono fissi, i cosiddetti spuntisti. Sono 248 gli stalli assegnati, di cui 47 dedicati alle calzature, 12 agli alimentari, 22 ai casalinghi, 10 all’abbigliamento usato e 157 all’abbigliamento. Soddisfazione da parte dell’assessore che ha seguito il progetto Marco Sticchi e di tutta l’amministrazione guidata da Antonio Fitto, che con una nota alla stampa ha invitato i magliesi a fruire della nuova area mercatale.

Posted in Politica, Primo PianoComments (0)

Assegnati i primi stalli dell’area mercatale


Il primo passo per il trasferimento degli operatori nella nuova area mercatale è stato fatto. Ieri pomeriggio l’amministrazione, dopo aver convocato una parte degli espositori nell’aula consiliare ha proceduto all’assegnazione degli stalli. Si è trattato di un’operazione complessa, gestita con attenzione dall’assessore ai Mercati, Marco Sticchi insieme al comandante della polizia urbana, Giovanni Margilio e ai rappresentanti dell’ufficio tecnico e che avrà un seguito nei prossimi gironi quando si arriverà all’assegnazione completa di tutte le postazioni. I primi a essere convocati sono stati gli ambulanti delle calzature e di una parte dell’abbigliamento che non hanno esitato a esprimere i timori per una scelta che, se fatta a cuore leggero, avrebbe potuto condizionare il futuro delle vendite. Un trasferimento che ha subito dei ritardi anche causa, in sede di progettazione, delle ridotte dimensioni degli stalli inadatti a contenere le nuove strutture mobili degli ambulanti, più ampie rispetto a quelle di qualche decennio fa e sulla base delle quali vennero ritagliati gli spazi in piazza Bachelet. Così l’amministrazione, dopo una fase interlocutoria, ha deciso di tagliare la testa al toro: gli ambulanti della frutta e della verdura non saranno spostati ma resteranno nel perimetro di Piazza Kennedy dove è in costruzione la nuova struttura del Mercato coperto dotato anche di sala convegni. Superate le preoccupazioni degli ambulanti dovute principalmente alla sistemazione logistica rispetto ad esempio al sole o alle intemperie, sono stati attribuiti i primi 47 stalli (27 spazi per le calzature e 20 spazi per l’abbigliamento). Alla fine delle convocazioni saranno assegnate 155 postazioni dedicate all’abbigliamento, 10 per gli abiti usati, 20 a disposizione dei casalinghi, 47 per le calzature e 16 per gli alimentari. Gli stalli sono disposti a raggiera intorno alla nuova struttura architettonica che permetterà di ospitare un bar e di garantire l’espletamento dei bisogni fisiologici. Completata questa fase l’area mercatale sarà inaugurata, “liberando” la zona 167 dalle bancarelle che ogni sabato mattina rendono la vita non facile ai numerosi residenti.

Maurizio Tarantino

Posted in Economia, Politica, Primo PianoComments (0)


Slideshow

Iscriviti alla Newsletter

Subscribe to our newsletter

You will receive an email with the confirmation link (check your spam folder if NOT)
Sendit Wordpress newsletter
Sendit Wordpress newsletter

Paperback Writers

Tag Cloud

PHVsPjxsaT48c3Ryb25nPndvb19hZHNfcm90YXRlPC9zdHJvbmc+IC0gdHJ1ZTwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX2FkX2ltYWdlXzE8L3N0cm9uZz4gLSBodHRwOi8vd3d3Lndvb3RoZW1lcy5jb20vYWRzLzEyNXgxMjVhLmpwZzwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX2FkX2ltYWdlXzI8L3N0cm9uZz4gLSBodHRwOi8vd3d3Lndvb3RoZW1lcy5jb20vYWRzLzEyNXgxMjViLmpwZzwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX2FkX2ltYWdlXzM8L3N0cm9uZz4gLSBodHRwOi8vd3d3Lndvb3RoZW1lcy5jb20vYWRzLzEyNXgxMjVjLmpwZzwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX2FkX2ltYWdlXzQ8L3N0cm9uZz4gLSBodHRwOi8vd3d3Lndvb3RoZW1lcy5jb20vYWRzLzEyNXgxMjVkLmpwZzwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX2FkX21wdV9hZHNlbnNlPC9zdHJvbmc+IC0gPHNjcmlwdCB0eXBlPVwidGV4dC9qYXZhc2NyaXB0XCIgbGFuZ3VhZ2U9XCJKYXZhU2NyaXB0XCI+DQo8IS0tDQoNCmZ1bmN0aW9uIHJhbmRvbV9pbWdsaW5rKCl7DQp2YXIgbXlpbWFnZXM9bmV3IEFycmF5KCkNCm15aW1hZ2VzWzFdPVwiL3dwLWNvbnRlbnQvdXBsb2Fkcy8yMDEyLzA1L2Jhbm5lci4tc2NoaXRvLmpwZ1wiDQoNCg0KDQoNCnZhciBpbWFnZWxpbmtzPW5ldyBBcnJheSgpDQppbWFnZWxpbmtzWzFdPVwiaHR0cDovL3d3dy5vdHJhbnRvb2dnaS5pdC8yMDEyLzA0LzMwL2FudG9uaW8tc2NoaXRvLWludGVydmlzdGEtZG9wcGlhL1wiDQoNCg0KDQp2YXIgcnk9TWF0aC5mbG9vcihNYXRoLnJhbmRvbSgpKm15aW1hZ2VzLmxlbmd0aCkNCmlmIChyeT09MCkNCnJ5PTENCmRvY3VtZW50LndyaXRlKFwnPGEgaHJlZj1cJytcJ1wiXCcraW1hZ2VsaW5rc1tyeV0rXCdcIlwnK1wnIFRBUkdFVD1cIl9ibGFua1wiPjxpbWcgc3JjPVwiXCcrbXlpbWFnZXNbcnldK1wnXCIgPjwvYT5cJykNCn0NCnJhbmRvbV9pbWdsaW5rKCkNCi8vLS0+DQo8L3NjcmlwdD48L2xpPjxsaT48c3Ryb25nPndvb19hZF9tcHVfZGlzYWJsZTwvc3Ryb25nPiAtIHRydWU8L2xpPjxsaT48c3Ryb25nPndvb19hZF9tcHVfaW1hZ2U8L3N0cm9uZz4gLSBodHRwOi8vd3d3Lndvb3RoZW1lcy5jb20vYWRzLzMwMHgyNTBhLmpwZzwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX2FkX21wdV91cmw8L3N0cm9uZz4gLSBodHRwOi8vd3d3Lndvb3RoZW1lcy5jb208L2xpPjxsaT48c3Ryb25nPndvb19hZF90b3BfYWRzZW5zZTwvc3Ryb25nPiAtIDwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX2FkX3RvcF9kaXNhYmxlPC9zdHJvbmc+IC0gdHJ1ZTwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX2FkX3RvcF9pbWFnZTwvc3Ryb25nPiAtIGh0dHA6Ly9vdHJhbnRvLmlub25kYS5sZS5pdC93cC1jb250ZW50L3RoZW1lcy9wb3J0YWwvYWRzLzQ2OHg2MC9ubTQ2OHg2MC5naWY8L2xpPjxsaT48c3Ryb25nPndvb19hZF90b3BfdXJsPC9zdHJvbmc+IC0gaHR0cDovL290cmFudG8uaW5vbmRhLmxlLml0Lz9wPTk5MTwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX2FkX3VybF8xPC9zdHJvbmc+IC0gaHR0cDovL3d3dy53b290aGVtZXMuY29tPC9saT48bGk+PHN0cm9uZz53b29fYWRfdXJsXzI8L3N0cm9uZz4gLSBodHRwOi8vd3d3Lndvb3RoZW1lcy5jb208L2xpPjxsaT48c3Ryb25nPndvb19hZF91cmxfMzwvc3Ryb25nPiAtIGh0dHA6Ly93d3cud29vdGhlbWVzLmNvbTwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX2FkX3VybF80PC9zdHJvbmc+IC0gaHR0cDovL3d3dy53b290aGVtZXMuY29tPC9saT48bGk+PHN0cm9uZz53b29fYWx0X3N0eWxlc2hlZXQ8L3N0cm9uZz4gLSBsaWdodGJsdWUuY3NzPC9saT48bGk+PHN0cm9uZz53b29fYXV0aG9yPC9zdHJvbmc+IC0gdHJ1ZTwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX2F1dG9faW1nPC9zdHJvbmc+IC0gdHJ1ZTwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX2N1c3RvbV9jc3M8L3N0cm9uZz4gLSA8L2xpPjxsaT48c3Ryb25nPndvb19jdXN0b21fZmF2aWNvbjwvc3Ryb25nPiAtIDwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX2ZlYXR1cmVkX2NhdGVnb3J5PC9zdHJvbmc+IC0gUHJpbW8gUGlhbm88L2xpPjxsaT48c3Ryb25nPndvb19mZWF0X2VudHJpZXM8L3N0cm9uZz4gLSA0PC9saT48bGk+PHN0cm9uZz53b29fZmVlZGJ1cm5lcl9pZDwvc3Ryb25nPiAtIDwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX2ZlZWRidXJuZXJfdXJsPC9zdHJvbmc+IC0gaHR0cDovL3d3dy5vdHJhbnRvb2dnaS5pdC8/ZmVlZD1yc3MyPC9saT48bGk+PHN0cm9uZz53b29fZ29vZ2xlX2FuYWx5dGljczwvc3Ryb25nPiAtIDxzY3JpcHQ+DQogIChmdW5jdGlvbihpLHMsbyxnLHIsYSxtKXtpW1wnR29vZ2xlQW5hbHl0aWNzT2JqZWN0XCddPXI7aVtyXT1pW3JdfHxmdW5jdGlvbigpew0KICAoaVtyXS5xPWlbcl0ucXx8W10pLnB1c2goYXJndW1lbnRzKX0saVtyXS5sPTEqbmV3IERhdGUoKTthPXMuY3JlYXRlRWxlbWVudChvKSwNCiAgbT1zLmdldEVsZW1lbnRzQnlUYWdOYW1lKG8pWzBdO2EuYXN5bmM9MTthLnNyYz1nO20ucGFyZW50Tm9kZS5pbnNlcnRCZWZvcmUoYSxtKQ0KICB9KSh3aW5kb3csZG9jdW1lbnQsXCdzY3JpcHRcJyxcJy8vd3d3Lmdvb2dsZS1hbmFseXRpY3MuY29tL2FuYWx5dGljcy5qc1wnLFwnZ2FcJyk7DQoNCiAgZ2EoXCdjcmVhdGVcJywgXCdVQS0yMDQ3MTcwNC0xXCcsIFwnYXV0b1wnKTsNCmdhKFwnc2V0XCcsIFwnYW5vbnltaXplSXBcJywgdHJ1ZSk7DQogIGdhKFwnc2VuZFwnLCBcJ3BhZ2V2aWV3XCcpOw0KDQo8L3NjcmlwdD4NCg0KPHNjcmlwdD4NCiAgKGZ1bmN0aW9uKGkscyxvLGcscixhLG0pe2lbXCdHb29nbGVBbmFseXRpY3NPYmplY3RcJ109cjtpW3JdPWlbcl18fGZ1bmN0aW9uKCl7DQogIChpW3JdLnE9aVtyXS5xfHxbXSkucHVzaChhcmd1bWVudHMpfSxpW3JdLmw9MSpuZXcgRGF0ZSgpO2E9cy5jcmVhdGVFbGVtZW50KG8pLA0KICBtPXMuZ2V0RWxlbWVudHNCeVRhZ05hbWUobylbMF07YS5hc3luYz0xO2Euc3JjPWc7bS5wYXJlbnROb2RlLmluc2VydEJlZm9yZShhLG0pDQogIH0pKHdpbmRvdyxkb2N1bWVudCxcJ3NjcmlwdFwnLFwnLy93d3cuZ29vZ2xlLWFuYWx5dGljcy5jb20vYW5hbHl0aWNzLmpzXCcsXCdnYVwnKTsNCg0KICBnYShcJ2NyZWF0ZVwnLCBcJ1VBLTIwNDk2ODEzLTFcJywgXCdhdXRvXCcpOw0KZ2EoXCdzZXRcJywgXCdhbm9ueW1pemVJcFwnLCB0cnVlKTsNCiAgZ2EoXCdzZW5kXCcsIFwncGFnZXZpZXdcJyk7DQoNCjwvc2NyaXB0Pg0KPC9saT48bGk+PHN0cm9uZz53b29faG9tZTwvc3Ryb25nPiAtIGZhbHNlPC9saT48bGk+PHN0cm9uZz53b29faG9tZV90aHVtYl9oZWlnaHQ8L3N0cm9uZz4gLSA1NzwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX2hvbWVfdGh1bWJfd2lkdGg8L3N0cm9uZz4gLSAxMDA8L2xpPjxsaT48c3Ryb25nPndvb19pbWFnZV9zaW5nbGU8L3N0cm9uZz4gLSBmYWxzZTwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX2xvZ288L3N0cm9uZz4gLSBodHRwOi8vd3d3Lm90cmFudG9vZ2dpLml0L3dwLWNvbnRlbnQvd29vX3VwbG9hZHMvMTAtbG9nbzQuanBnPC9saT48bGk+PHN0cm9uZz53b29fbWFudWFsPC9zdHJvbmc+IC0gaHR0cDovL3d3dy53b290aGVtZXMuY29tL3N1cHBvcnQvdGhlbWUtZG9jdW1lbnRhdGlvbi9nYXpldHRlLWVkaXRpb24vPC9saT48bGk+PHN0cm9uZz53b29fcmVzaXplPC9zdHJvbmc+IC0gdHJ1ZTwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX3Nob3J0bmFtZTwvc3Ryb25nPiAtIHdvbzwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX3Nob3dfY2Fyb3VzZWw8L3N0cm9uZz4gLSBmYWxzZTwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX3Nob3dfdmlkZW88L3N0cm9uZz4gLSB0cnVlPC9saT48bGk+PHN0cm9uZz53b29fc2luZ2xlX2hlaWdodDwvc3Ryb25nPiAtIDIwMDwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX3NpbmdsZV93aWR0aDwvc3Ryb25nPiAtIDIwMDwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX3RhYnM8L3N0cm9uZz4gLSB0cnVlPC9saT48bGk+PHN0cm9uZz53b29fdGhlbWVuYW1lPC9zdHJvbmc+IC0gR2F6ZXR0ZTwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX3VwbG9hZHM8L3N0cm9uZz4gLSBhOjg6e2k6MDtzOjYxOiJodHRwOi8vd3d3Lm90cmFudG9vZ2dpLml0L3dwLWNvbnRlbnQvd29vX3VwbG9hZHMvMTAtbG9nbzQuanBnIjtpOjE7czo2MDoiaHR0cDovL3d3dy5vdHJhbnRvb2dnaS5pdC93cC1jb250ZW50L3dvb191cGxvYWRzLzktbG9nbzQuanBnIjtpOjI7czo2MDoiaHR0cDovL3d3dy5vdHJhbnRvb2dnaS5pdC93cC1jb250ZW50L3dvb191cGxvYWRzLzgtbG9nbzMuanBnIjtpOjM7czo2MDoiaHR0cDovL3d3dy5vdHJhbnRvb2dnaS5pdC93cC1jb250ZW50L3dvb191cGxvYWRzLzctbG9nbzMuanBnIjtpOjQ7czo2MDoiaHR0cDovL3d3dy5vdHJhbnRvb2dnaS5pdC93cC1jb250ZW50L3dvb191cGxvYWRzLzYtbG9nbzMuanBnIjtpOjU7czo2MDoiaHR0cDovL3d3dy5vdHJhbnRvb2dnaS5pdC93cC1jb250ZW50L3dvb191cGxvYWRzLzUtbG9nbzIuanBnIjtpOjY7czo1OToiaHR0cDovL3d3dy5vdHJhbnRvb2dnaS5pdC93cC1jb250ZW50L3dvb191cGxvYWRzLzQtbG9nby5qcGciO2k6NztzOjU5OiJodHRwOi8vd3d3Lm90cmFudG9vZ2dpLml0L3dwLWNvbnRlbnQvd29vX3VwbG9hZHMvMy1sb2dvLmpwZyI7fTwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX3ZpZGVvX2NhdGVnb3J5PC9zdHJvbmc+IC0gVmlkZW88L2xpPjwvdWw+